Campionati Europei giovanili: Poznan – ultimo giorno di gare.

Diving tuffi arena_europen_junior_championships_diving 12 Chiarabini

 

Ultima giornata di gare a Poznan: oggi si sono conclusi gli Europei giovanili e domani i nostri azzurrini saranno di ritorno a casa. Le ultime due gare sono state il trampolino da 3 metri femminile categoria B (ragazze) e la piattaforma maschile categoria A (juniores): a partecipare Giulia Rogantin che però non è riuscita a superare la fase eliminatoria (ventiduesima con 279 punti) e Andrea Chiarabini, nono in eliminatoria.

Nella gara femminile il titolo è andato alla russa Ekaterina Nekrasova che si è aggiudicata la vittoria con 379 punti.

1
Ekaterina Nekrasova Russia
379.45
2
Lydia Rosenthall Great Britain
367.70
3
Kaja Skrzek Poland
365.05
4
Marharita Dzhusova Ukraine
364.35
5
Dominika Bak Poland
351.30
6
Christina Wassen Germany
349.40
7
Karyna Esaulova Ukraine
344.60
8
Lois Toulson Great Britain
340.50
9
Ekaterina Ukolova Russia
338.75
10
Madeline Coquoz Switzerland
329.05
11
Indre Marija Girdauskaite Lithuania
317.35
12
Hannah Rott Austria
313.65

La finale di Andrea è stata abbastanza altalenante, con errori che forse l’azzurro poteva facilmente evitare, come quello commesso nell’entrata del triplo e mezzo ritornato o del triplo e mezzo indietro. Degno di nota il suo quadruplo e mezzo avanti raggruppato, tuffo estremamente difficile ma che è stato anche il suo miglior salto. Così Andrea ha concluso questi Europei all’ottavo posto con 454 punti.

 

1
Timo Barthel Germany
537.95
2
Dominik Stein Germany
533.90
3
Alexey Zhevak Russia
507.95
4
Maksym Dolgov Ukraine
486.95
5
Daniel Goodfellow Great Britain
482.00
6
Catalin Cozma Romania
472.90
7
Igor Myalin Russia
469.55
8
Heikki Makikallio Finland
454.35
9
Andrea Chiarabini Italy
454.15
10
Daniel Jensen Norway
423.65
11
Lev Sargsyan Armenia
417.45
12
Aleksandre Gujabidze Georgia
387.05
13
Fillip Devor Norway
384.80