Campionati Mondiali 2013: Barcellona – la finale femminile sincro piattaforma.

Diving Tuffi  Mondiali Barcellona 2013 039

 

Con la finale femminile dei tuffi sincronizzati dalla piattaforma si è conclusa questa terza giornata di gare a Barcellona; una giornata senza azzurri in gara, che scenderanno nuovamente in campo domani con Andreas Billi e Giovanni Tocci impegnati nell’eliminatoria sincro dal trampolino e sopratutto con Tania Cagnotto che affronterà la finale dal trampolino di 1 metro.

Dopo un’eliminatoria abbastanza lineare e senza grosse sorprese, l’uscita della coppia indonesiana era quasi scontata, oggi pomeriggio abbiamo assistito nuovamente ad una dura battaglia per il podio.

Ovviamente la medaglia d’oro della coppia cinese Ruolin e Huixia non è stata mai messa in discussione, 25 i punti di distacco dalle seconde, ma lotta per il secondo e terzo posto è stata veramente accanita e le protagoniste sono state Meaghan Benfeito e Roselline Fillio (Canada), Rinong Pamg e Yee Leong (Malesia) ed Emily Boid e Lara Tarvit (Australia).

Inizialmente sembrava dover essere una sfida a due tra le canadesi e le australiane, ma le atlete malesi non sono rimaste a guardare; la differenza questa volta l’ha fatta l’esperienza: la Boid e la Tarvit hanno ceduto quasi subito e con un triplo e mezzo in avanti da 53 punti si sono tirate fuori dai giochi, e mentre la Pamg e la Leong andavano avanti con regolarità, la Fillion e la Benfeito, già bronzo alle Olimpiadi di Londra, hanno aspettato fino all’ultimo tuffo per tirare fuori dal cilindro un avvitamento indietro da ben 83 punti, un vero asso nella manica che ha permesso loro di accaparrarsi la medaglia d’argento con soli 27 centesimi di scarto, a discapito delle malesi che comunque possono ritenersi molto soddisfatte visto il loro netto miglioramento rispetto alla settima posizione di Londra 2012.

Di seguito i risultati della finale:

l30zZFo

 

1 Commento in Campionati Mondiali 2013: Barcellona – la finale femminile sincro piattaforma.

  1. Cesare Ragni // 23 Luglio 2013 a 19:31 //

    Complimenti ai nostri atleti che con tantissime difficolta’dimostrano che ci sono e che possono dire la loro bravi a tutti

I commenti sono bloccati.