Menu Chiudi

AQUA Doha 2024: ottavo il sincro azzurro Pellacani-Bertocchi

Pubblicato il Campionati Mondiali, Competitions, Diving, Gare, Results, Risultati, Road to Paris 2024, Tuffi

Chiudono all’ottavo posto nella finale sincronizzata dal trampolino Chiara Pellacani ed Elena Bertocchi, prima delle due finali di questa sesta giornata dei Campionati Mondiali di Doha 2024; risultato “agrodolce” visto il piazzamento, ma le azzurre avevano già il pass olimpico.

Oro alla Cina, salgono sul podio Australia e Gran Bretagna, alle Olimpiadi anche Stati Uniti, Ucraina e Germania.

Non brillante la gara delle due azzurre, che a differenza degli altri atleti della nazionale avevano già conquistato le due carte olimpiche a loro disposizione (individuale e sincro) lo scorso anno, e pertanto hanno potuto programmare la loro preparazione in vista delle Olimpiadi. Non hanno commesso gravi errori e se il doppio e mezzo avanti carpiato con un avvitamento è decisamente rivedibile, è anche vero che la prova non è stata neppure negativa e mettendo a posto i dettagli potranno certamente dire la loro nella finale olimpica. Per loro 260.28 punti e come detto l’ottavo posto.

Cinesi nettamente vincitrici ma non devastanti come al solito: Chang Yani e Chen Yiwen hanno commesso qualche sbavatura, chiudendo la gara a 323.43 punti e poco più di una ventina di punti sulle ottime australiane, che invece quest’oggi hanno dato tutto. Per le redivive Maddison Keeney e Anabelle Smith arriva infatti uno dei migliori risultati in carriera con 300.45 punti.

La lotta thriller per il bronzo è stata decisa da chi ha commesso l’errore meno grave: Gran Bretagna e Stati Uniti hanno rischiato sul finale di consegnare il bronzo all’Ucraina, ma alla fine, e per pochissimi punti, l’hanno spuntata le britanniche Scarlett Mew Jensen e Yasmin Harper con 281.70 punti.

Stati Uniti e Ucraina possono “consolarsi” con la carta olimpica, conquistata insieme alla Germania. Clamorosamente fuori le canadesi, con lo zero ottenuto dalla veterana Pamela Ware, e le messicane.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link