Trofeo di Natale: Bolzano – a Marsaglia, Bertocchi e Belotti le prime medaglie di oggi

Questa mattina sono iniziate le gare del Trofeo di Natale, valido come prima prova di selezione per i Campionati Europei Giovanili che si terranno a Kazan a giugno.

La giornata si è aperta con i Senior maschi dal trampolino da 1 metro ed è stata subito sfida tra i migliori esponenti di questa specialità.

Sfida che ha visto solo Lorenzo Marsaglia (Marina Militare) eseguire bene, anzi più che bene, la sua serie di tuffi, meritando la medaglia d’oro con l’ottimo punteggio di 381.05 punti.

Una sola imprecisione sia per Giovanni Tocci (Esercito) che per Tommaso Rinaldi (Marina Militare) che hanno concluso rispettivamente al secondo (359.45 punti) e al terzo posto (320.55 punti).

A seguire le senior donne, ma dal trampolino di 3 metri; la prova non ha brillato per la qualità espressa dalle partecipanti, a parte le prime due atlete in classifica. Bene Elena Bertocchi (Esercito) che nonostante l’imprecisione sul doppio e mezzo indietro carpiato è riuscita a rimontare su Noemi Batki (Esercito) e salire sul gradino più alto del podio con 270.35 punti. L’atleta milanese ha chiuso la gara con un’interessante novità: il doppio e mezzo ritornato carpiato, con cui completa la sua serie gara.

Ottima medaglia d’argento per la Batki con 267.95 punti, e speriamo sempre continui a saltare anche dal trampolino più alto, visti i suoi ottimi risultati.

Terzo posto molto sofferto per Laura Bilotta (Fiamme Oro): per lei grave l’errore nel triplo e mezzo avanti carpiato, ma i maggiori coefficienti di difficoltà le hanno comunque permesso di scalvare Silvia Alessio (Triestina Nuoto): 198.00 punti contro i 197.05 dell’atleta triestina.

 

L’ultima gara di questa mattina è stata quella della categoria Ragazzi dalla piattaforma, e il “clima selezione” si è notato subito! Un quartetto di atleti si è da subito battuto per la prima posizione che, fino alla fine dei tuffi obbligatori, è stata molto incerta.

Con i tuffi liberi sono arrivati i primi errori e mano a mano la classifica si è andata delineando: Stefano Belotti (Bergamo Tuffi) ha fatto la differenza con il doppio e mezzo indietro con un avvitamento e mezzo, vincendo la gara con 358.05 punti, abbondantemente sopra il limite previsto per la qualifica europea (318.00 punti). Bene anche Francesco Casalini (Bergamo Tuffi) secondo con 334.70 punti, con soli 60 centesimi di vantaggio sul terzo classificato Luca Mion (Bolzano Nuoto, 334.10 punti) che ha però pagato alcune imperfezioni commesse durante i tuffi obbligatori. Entrambi hanno, come evidente, superato il limite per le qualificazioni.

Da segnalare anche il quarto tuffatore, Federico Semeria (Canottieri Milano), esordiente di categoria, che però ha a sua volta superato il punteggio per gli Eurojuniors.

Le gare riprenderanno dopo la pausa pranzo, alle 13:30.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


tre × 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci di TuffiBlog, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico insieme a Jetpack e Google Analytics. Leggi la nostra Policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi