Menu Chiudi

GP Atleti Azzurri d’Italia: Trieste – i risultati del sabato mattina

Posted in Atleti Azzurri, Competitions, Diving, Gare, Giovanile, Results, Risultati, Tuffi

Proseguono le gare a Trieste per la finale del Gran Premio Atleti Azzurri d’Italia: come ieri, nella sessione mattutina odierna si sono disputate tre delle quattro eliminatorie previste in questa terza giornata di gare, con la quarta che sarà effettuata nel pomeriggio. Gli atleti delle categorie Junior e Ragazzi hanno gareggiato per classificarsi tra le prime otto posizioni, che garantiscono l’accesso alle finali di questo pomeriggio.

Le prime a scendere in vasca sono state le Ragazze per la gara dal trampolino 3 metri, e ancora una volta la primatista odierna è stata Giorgia De Sanctis (Fiamme Oro), con 297.15 punti e un netto vantaggio sulle inseguitrici più vicine: Diana Romano (MR Sport) si ferma a 257.45 punti, mentre Annarosa Morrone (Cosenza Nuoto) a 243.25 punti.

A passare il turno, come detto, le prime otto: rivedremo dunque in finale anche Beatrice Gallo (Fiamme Oro), Alessia Cappelli (Marina Militare), Stella Ranieri (Buonconsiglio Nuoto), Anna Bedin (Bolzano Nuoto) e Beatrice Micale (Canottieri Mincio).

 

Successivamente è toccato ai Ragazzi cimentarsi nell’eliminatoria dal trampolino 1 metro. Come già nella gara dal trampolino più alto, Valerio Mosca (MR Sport) e Simone Conte (MR Sport) hanno fatto una gara a parte, accumulando un considerevole vantaggio sugli inseguitori: decisivo per la classifica il doppio e mezzo avanti carpiato, eseguito molto bene da Mosca (390.15 punti) e unico errore per Conte (348.70 punti). Terza piazza temporanea per Nicola Zanetti (Trieste Tuffi) con 291.25 punti.

Gli altri qualificati sono: Nicolò Lintozzi (Dibiasi), Stefano Ferraro (Cosenza Nuoto), Massimo Carta (Dibiasi), Noah Meliadò (Blu 2006) e Lorenzo Benatti (Blu 2006).

 

Chiudono la sessione mattutina i tuffatori juniores e la loro eliminatoria dalla piattaforma. Assente uno dei protagonisti, Tommaso Zannella (MR Sport), per problemi fisici, la gara è stata una mera formalità per Francesco Casalini (Bergamo Tuffi), il cui programma è di gran lunga superiore a quello degli altri: per lui ben 466.75 punti, contro i 376.20 di Matteo Santoro (MR Sport), autore di una buona prova nonostante non sia uno specialista delle piattaforme. Terza piazza per Leonardo Torres Garcia (Carabinieri) con 364.30 punti.

Gli altri atleti a passare il turno: Milo Zangara (Fiamme Oro), Federico Giancola (MR Sport), Egidio Arnieri (Cosenza Nuoto), Giulio Mambro (MR Sport) e Flavio Centurioni (Fiamme Oro).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

12 − 12 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link
Powered by Social Snap