Menu Chiudi

GP Atleti Azzurri d’Italia: Trieste – i risultati del venerdì pomeriggio

Posted in Atleti Azzurri, Competitions, Diving, Esordienti, Gare, Giovanile, Results, Risultati, Tuffi

Lunghissima sessione pomeridiana a Trieste per la finale del Gran Premio Atleti Azzurri d’Italia, con in programma l’ultima eliminatoria odierna, le quattro finali delle gare Junior e Ragazzi, e due finali dirette per gli Esordienti C1, per un totale di ben sette gare!

A completare la fase preliminare del mattino, la prima gara disputata alle 14:30 è stata quella junior femminile dal trampolino 3 metri: un po’ a sorpresa, le favorite per le selezioni nazionali non hanno particolarmente brillato, e ad aggiudicarsi temporaneamente la testa della classifica è stata Gaia Franchini (Bolzano Nuoto) con 330.40 punti; seconda piazza per Viola Gonini (Carabinieri) con 318.70 punti, mentre è terza Rebecca Ciancaglini (Dibiasi) con 310.00 punti.

Le altre finaliste sono: Erica Ciancaglini (Dibiasi), Cecilia Bragantini (Fondazione Bentegodi), Sara Buzzoni (Canottieri Mincio), Carlotta Aceti (Bergamo Tuffi) e Susanna Cravedi (Bolzano Nuoto).

 

Successivamente sono state disputate le quattro finali Junior e Ragazzi, con una pausa di appena cinque minuti tra l’una e l’altra; i punteggi ottenuti nei round obbligatori (primi cinque tuffi) sono stati mantenuti, e i tuffatori e le tuffatrici hanno eseguito esclusivamente i tuffi liberi.

Anche i Ragazzi hanno gareggiato da 3 metri, ed è stata una gara più o meno uguale a quella del turno preliminare: Simone Conte (MR Sport) si è aggiudicato per pochi punti di scarto il testa a testa col compagno di squadra Valerio Mosca (MR Sport), 386.50 punti contro 380.95; entrambi hanno riottenuto il punteggio minimo per gli Europei giovanili, che avevano comunque già conseguito. Anche stavolta, la terza piazza è stata appannaggio di Nicola Zanetti (Trieste Tuffi), che con 307.85 punti si è messo al collo la medaglia di bronzo.

 

Le Ragazze hanno invece disputato la finale dalla piattaforma: Giorgia De Sanctis (Fiamme Oro) ha confermato la prima posizione, vincendo la gara con 274.65 punti e ottenendo il minimo per gli Europei giovanili; l’argento è andato a Diana Romano (MR Sport) con 243.35 punti, mentre Anja Fiorani (Dibiasi) ha beffato sul finale Alessia Cappelli (Marina) conquistando la medaglia di bronzo con 224.90 punti, appena mezzo punto in più rispetto all’avversaria.

 

La gara maschile junior dal trampolino 1 metro è stata a sua volta molto vivace: il primatista mattutino Matteo Santoro (MR Sport) è stato tradito dal doppio e mezzo rovesciato, lo stesso tuffo che questa mattina gli aveva fatto ottenere un punteggio monstre; ha raggiunto un altezza considerevole, faticando a controllare il tuffo nella parte finale e risultando molto abbondante in entrata. L’oro è andato quindi a Stefano Belotti (Bergamo Tuffi), a sua volta autore di una prova eccellente con 524.65 punti, seguito da Matteo Cafiero (Canottieri Milano), argento con 465.75 punti, 15 centesimi più di Santoro cui è andata la medaglia di bronzo. Tutti e tre avevano già conquistato il minimo per Europei e Mondiali giovanili e lo hanno fatto anche in questa occasione.

 

Le migliori otto atlete juniores sono poi tornate in vasca per la finale dal trampolino 3 metri, con la primatista del primo pomeriggio, Gaia Franchini, finita fuori dal podio: le sorelle Ciancaglini, Rebecca (Dibiasi) con 344.35 punti ed Erica (Dibiasi) con 344.00 punti, hanno ottenuto per un soffio il punteggio minimo per gli Europei giovanili, fissato proprio a 344 punti, oltre a mettersi al collo rispettivamente la medaglia d’oro e quella d’argento! Il bronzo va invece a Cecilia Bragantini (Fondazione Bentegodi) con 312.15 punti.

 

A conclusione della lunga giornata le due finali dirette per gli Esordienti C1, disputate in contemporanea come già successo ieri. La finale femminile dalla piattaforma è stata vinta da Marianna Cannone (Trieste Tuffi) con 218.80 punti; con lei sul podio Viola Bellato (Bergamo Nuoto), medaglia d’argento con 206.75 punti, e Agata Dorcier (Bolzano Nuoto), che con 195.30 punti si aggiudica la medaglia di bronzo.

 

La finale maschile Esordienti dal trampolino 3 metri è stata invece vinta con largo margine da Davide Barberi (Dibiasi) con 340.35 punti; ottima la prova di Nahuel Savino (Triestina Nuoto) che si mette al collo la medaglia d’argento con 284.65 punti, mentre il bronzo va a Marco Valenti (Fiamme Oro) con 271.05 punti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

cinque × uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link
Powered by Social Snap