Menu Chiudi

Campionati Mondiali: Budapest – qualificazione agevole per il sincro Tocci-Marsaglia

Posted in Campionati Mondiali, Competitions, Diving, Gare, Results, Risultati, Tuffi

La prima gara di tuffi dei Campionati Mondiali di Budapest 2022 sorride ai colori azzurri: Giovanni Tocci Lorenzo Marsaglia passano agevolmente l’eliminatoria del sincro trampolino e si qualificano alla finale di questo pomeriggio (ore 16), con il sesto posto in classifica, in una gara in cui non sono mancate né le sorprese né le eliminazioni eccellenti.

Sedici le coppie in gara per dodici posti disponibili in finale: per gli azzurri una buona prova con gli obbligatori (49.80 con l’ordinario indietro, 43.80 con l’ordinario rovesciato) e una discreta serie di liberi, leggermente meno difficile rispetto a quella che con ogni probabilità schiereranno per la corsa alle medaglie. Gli azzurri hanno navigato sempre intorno alla sesta-settima posizione, sebbene abbiano perso qualche punto prezioso sul doppio con doppio avanti (solo 62.22 i punti), viaggiando invece sui 65-70 punti per il resto della serie. Per loro 361.65 punti, che come detto vale loro il sesto posto, ma ci sarà bisogno di uno sforzo ben maggiore per lottare almeno per il bronzo.

Per le prime due posizioni sembrano infatti rispettati i pronostici della vigilia: imprendibili i cinesi Cao Yuan e Wang Zongyuan a quota 446.07 punti, apparsi attenti a risparmiare un po’ di energie per la finale, e ottimi i britannici Jack Laugher e Anthony Harding, unica altra coppia sopra i 400 punti (413.13 il loro punteggio). Alle loro spalle la lotta è aperta: sorprendenti i francesi Alexis Jandard e Jules Bouyer, bravi individualmente e oggi capaci di una buona prova sincro, a quota 387.27 punti: ma sono inseguiti a breve distanza da Colombia e Germania, che certamente vorranno provare a dire la loro.

Le altre coppie qualificate sono Messico, Ucraina, Svizzera, Nuova Zelanda, Malaysia e Spagna; fa rumore l’eliminazione degli Stati Uniti, costretti all’ultimo minuto a sostituire Greg Duncan con Quentin Henninger (l’atleta del sincro misto) – la mancanza di sincronismo e gli errori davvero macroscopici hanno pesato fin dagli obbligatori e hanno chiuso al penultimo posto, sotto 300 punti!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

venti − quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link
Powered by Social Snap