Menu Chiudi

Campionati Europei: Budapest – ORO Santoro e Pellacani nel sincro misto!

Posted in Campionati Europei, Competitions, Diving, Gare, Results, Risultati, Tuffi

 

Arriva la quarta medaglia per l’Italia dei tuffi ai Campionati Europei di Budapest! Questa volta è il sincro misto a dare soddisfazioni, con la nuova coppia Chiara Pellacani e Matteo Santoro – quest’ultimo all’esordio assoluto, compirà 15 anni soltanto a settembre – che brillano alla loro prima uscita internazionale e conquistano subito la medaglia d’oro!

Per Matteo Santoro, nato il 9 ottobre 2006, è un record nel record, perché a 14 anni e 7 mesi diventa il tuffatore italiano più giovane a conquistare il titolo di campione europeo: record che soffia proprio alla sua compagna di sincro, perché la Pellacani era diventata campionessa europea nel 2018, con un anno anagrafico in più, battendo a sua volta il record di Tania Cagnotto.

Sei le coppie in gara in questa finale diretta, tra cui tutte quelle delle “big” – Gran Bretagna, Russia, Ucraina, Germania tutte presenti; i tuffatori azzurri portano a casa 96 punti con gli obbligatori, con un ordinario indietro vicino ai 50, e sono arrivati ai liberi al pari delle coppie principali. Hanno sofferto un po’ invece gli ucraini, in difficoltà sull’ordinario rovesciato, e gli svedesi, ancora non pronti per un livello alto come quello di questa gara.

La gara vera e propria è cominciata con i liberi: buono il doppio e mezzo con avvitamento di Pellacani e Santoro, valutato 64.80 punti, leggermente migliore il triplo e mezzo avanti da 67.89 che li ha portati addirittura al primo posto prima dell’ultimo tuffo!

I britannici Yasmin Harper e Ross Haslam hanno infatti sofferto a loro volta l’esordio e si sono “autoeliminati” con il doppio e mezzo rovesciato, mentre Germania e Russia non si sono espresse agli stessi livelli della coppia azzurra.

All’ultimo tuffo i due tuffatori azzurri erano quindi già relativamente “sicuri” di una medaglia, ma con il doppio e mezzo ritornato da 72 punti (tutti 8 per loro) Chiara e Matteo hanno sfondato quota 300 punti e sono stati irraggiungibili per chiunque: né la Germania di Tina Punzel e Lou Massenberg, argento con 294.27 punti, né per la Russia di Vitallia Koroleva e Ivan Molchanov, bronzo sul filo di lana con 289.50 punti, hanno potuto qualcosa, ed è arrivato il secondo oro italiano di questo Europei!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tredici − 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link
Powered by Social Snap