Campionati Mondiali Militari: Wuhan – chiusura col botto, il sincro Rinaldi – Auber è bronzo!

All’ultima gara disponibile, per la nazionale italiana di tuffi impegnata a Wuhan per i Campionati Mondiali Militari arriva una medaglia di bronzo! A salire sul podio è la coppia sincro maschile dal trampolino, il duo inedito formato da Tommaso Rinaldi e Gabriele Auber, questa notte impegnato nella finale sincronizzata.

Otto le coppie in gara (sette contando che la seconda coppia cinese, a qualunque titolo, avrebbe partecipato fuori classifica), con nazioni sempre temibili come Ucraina, Russia e Germania: i due azzurri hanno tuttavia “fatto il loro” e la loro intesa è stata più che buona: si sono allenati molto a Wuhan in vista di questa gara, riuscendo a inserire il triplo e mezzo ritornato che ha permesso loro di difendere la posizione, costruita con due buoni liberi (il triplo e mezzo avanti e il doppio e mezzo ritornato, entrambi in zona 70 punti) e uno meno impeccabile, il doppio e mezzo avanti con avvitamento. Per Rinaldi e Auber 364.74 punti, punteggio più che discreto per una coppia formata all’ultimo e che vale loro il terzo posto nella classifica finale, alle spalle della Cina di Wang Zongyuan e Xie Siyi, dominatori con 472.20 punti, e dell’Ucraina dei titolarissimi Oleksandr Gorshkovozov e Oleg Kolodiy, argento con 387.09 punti.

 

L’Italia entra quindi nel medagliere, preceduta da Cina, Corea del Nord, Russia, Germania, Brasile e Ucraina e alla pari della Bielorussia, e chiude al quinto posto la classifica maschile per nazioni, che somma i punteggi dei due migliori atleti di ciascuna gara; un buon risultato tenuto conto della presenza di tre soli atleti e tutti dai trampolini. Il podio di questa classifica vede la Cina al primo posto, seguita dalla Germania e, a sorpresa, dal Brasile.

La classifica femminile per nazioni vede la Cina al primo posto, seguita dal Brasile e dalla Russia. L’Italia, rappresentata dalla sola Sarah Jodoin Di Maria, è qui al sesto posto.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


tre × cinque =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.