Youth Olympic Games: Buenos Aires – Volpe settimo e record, oro alla Colombia!

Si è conclusa la finale maschile dal trampolino 3 metri ai Giochi Olimpici Giovanili di Buenos Aires 2018, una gara che si è dimostrata più avvincente e molto meno scontata di quanto si potesse prevedere! Dopo l’eliminatoria di questa mattina, dove l’azzurro Antonio Volpe aveva ben figurato con il settimo posto provvisorio, sembrava tutto pronto per la medaglia d’oro a Lian Junjie, e quindi per la seconda vittoria cinese: molto grande, infatti, era il distacco nei confronti degli altri pretendenti al podio.

La gara invece si è aperta a ogni possibilità quando, al primo round, il tuffatore cinese, al termine del presalto è atterrato sull’angolo del trampolino, perdendo l’equilibrio, lanciandosi a metá vasca e incappando in un tuffo nullo! Con la medaglia d’oro nuovamente in palio (Lian Junjie ha infatti sbagliato nuovamente a metà gara il triplo e mezzo rovesciato, concludendo al decimo posto!), la gara si è accesa, regalandoci parecchi tuffi di ottima fattura e una competizione senza esclusione di colpi.

Buonissima la prova di Antonio Volpe, arrivato a due tuffi dalla fine ad accarezzare il sogno di una medaglia: soltanto 5 centesimi lo separavano infatti dal russo Ternovoi, terzo classificato dopo tre rotazioni. Un doppio e mezzo indietro non impeccabile lo ha purtroppo risospinto indietro fino alla settima posizione finale, la stessa di questa mattina, ma con il punteggio di 515.15 punti, che eguaglia il suo record personale.

L’oro è andato al colombiano Daniel Restrepo Garcia, già campione mondiale in carica, con il punteggio monstre di 576.05: per lui un programma da “adulti” di altissimo livello, con quattro tripli e mezzi (ritornato, rovesciato e indietro, che ha peró sbagliato!) ed il quadruplo e mezzo avanti.

Argento al britannico Anthony Harding con 559.50 punti, molto pulito ma non in grado di competere sui coefficienti, e bronzo al russo Ruslan Ternovoi con 551.20 punti.