Campionati di Categoria Indoor: Trieste – Zebochin e Giovannini i primi vincitori.

A Trieste si è da poco conclusa la prima delle 4 giornate di gare dei Categoria Indoor: oggi pomeriggio alla “Bruno Bianchi” si sono disputati il trampolino 3 metri della categoria ragazze e la piattaforma della categoria ragazzi.

Entrambe le prove sono valide come selezione per il meeting giovanile “7 Nazioni” e per i Campionati Europei giovanili.

Nella gara femminile hanno brillato Lucia Zebochin (Us Triestina), Maia Biginelli (Fiamme Oro) ed Elettra Neroni (Dibiasi) che si sono contese le prime tre posizioni; la Biginelli in particolar modo sembrava destinata alla vittoria, ma l’errore nel doppio e mezzo indietro, abbondante, le ha fatto perdere tutto il vantaggio accumulato fin lí.

Ne ha approfittato la Zebochin, che con gli ultimi due tuffi ha dapprima accorciato le distanze e poi attuato il sorpasso, vincendo con 314.10 punti e superando il punteggio limite per gli Eurojuniors (307).

Nella gara maschile ottima prestazione di Riccardo Giovannini (Fiamme Oro) che ha stravinto, raggiungendo sia il punteggio per gli Europei Giovanili (325) che quello per i Campionati Mondiali giovanili (371)!!

Una bella gara, grazie sopratutto alla verticale con triplo salto mortale e mezzo indietro da 79 punti ed il doppio e mezzo indietro con un avvitamento e mezzo da 68 punti.

Interessanti le restanti posizioni del podio, occupate da due esordienti di categoria, Stefano Belotti (Bergamo Tuffi) medaglia d’argento con 330 punti (anche lui ha superato il punteggio per gli Europei), e Tommaso Zannella (MR Sport), bronzo con 309.30 punti, con Andrea Barnaba (US Triestina), anche lui del 2004, rimasto ai piedi del podio a causa di un erroraccio nel doppio e mezzo indietro.