Campionati di Categoria Indoor: Trieste – Bilotta, Cristofori e Volpe in cima al podio.

Per la seconda giornata dei Categoria Indoor, questa mattina le gare sono iniziate con le seniores dal trampolino di 3 metri.

Assente Elena Bertocchi (Esercito), alle prese con un problema al ginocchio destro, Laura Bilotta (Fiamme Oro) ha avuto “campo libero” e la medaglia d’oro é arrivata con 271.30 punti. Molto bene il suo doppio e mezzo rovesciato ed il suo doppio e mezzo avanti con un avvitamento.

Purtroppo tutte le altre concorrenti hanno commesso errori gravi, nessuna esclusa; al secondo posto Laura Anna Granelli (Bergamo Nuoto) con 271.30 punti, al terzo Flavia Pallotta (Dibiasi) con 168.25 punti.

Nella seconda gara si sono affrontati i seniores dal trampolino di 1 metro: a parte Andrea Chiarabini, rimasto a Roma per curare entrambe le ginocchia, c’erano tutti i principali protagonisti, anche se non al top della forma: per loro infatti le gare di selezione arriveranno a Bolzano, con la “Coppa Tokyo”.

Il vincitore della prova é stato Adriano Ruslan Cristofori (Esercito) con 356.10 punti, che ha approfittato degli errori sia di Giovanni Tocci (Esercito), e sopratutto di Gabriele Auber (Marina Militare), che era primo in classifica proprio prima del suo errore.

Il doppio e mezzo indietro gli é stato “fatale”: entrata troppo scarsa e cosí Auber ha perso il comando. Ma i punti di vantaggio erano comunque abbastanza e cosí é rimasto sul podio, in terza posizione con 313.10 punti.

Anche per Tocci qualche errore di troppo, nel triplo e mezzo avanti e nel doppio e mezzo indietro, ma ci ha comunque mostrato il nuovo tuffo “in lavorazione”: il doppio e mezzo ritornato carpiato. A lui é andata la medaglia d’argento con 333.10 punti.

L’ultima gara di questa mattina é stata la piattaforma maschile per la categoria juniores in cui, nonostante un’imprecisione a testa, sono andati molto bene sia Antonio Volpe (Cosenza Nuoto) che Loris Sembiante (Fiamme Oro). Sembiante ha perso qualche punto prezioso anche sul triplo e mezzo ritornato, e cosí la vittoria é andata a Volpe, che con 413.20 punti ha anche superato il limite per gli Europei giovanili (406). Argento per Sembiante con 398.00, in terza posizione troviamo Andrea Fonda (US Triestina) con 318.10 punti.