NewSplash: Blagg is back!

Alicia Blagg è nuovamente protagonista dei tuffi britannici e si prepara a una stagione davvero infuocata, che la vedrà protagonista sia nelle gare internazionali della sua nazionale, sia nelle gare dell’Università di Miami cui si è iscritta a fine 2016.

La tuffatrice britannica, di stanza a Leeds, è infatti tornata in vasca per i Campionati britannici invernali (British Open) dopo oltre un anno e mezzo dalla sua ultima gara, i Giochi Olimpici di Rio, dimostrando con la sua ottima prestazione di essersi finalmente messa alle spalle i guai fisici al polso di cui ha sofferto per tutto il 2017.

La Blagg ha iniziato conquistando la medaglia d’argento da 1 metro con 262.20 punti – meno di 2 punti da Katherine Torrance, peraltro sua compagna di sincro e anche lei della squadra di Leeds; ha poi dominato le altre due gare cui era iscritta, il sincro 3 metri (ancora con Torrance) con 266.70 e infine i 3 metri individuali, nonostante un programma non completo, con 317.70. Con questa prestazione si è guadagnata, ovviamente, anche il ritorno in nazionale per questo 2018; un ottimo viatico per un’atleta che a 24 anni potrebbe disputare la sua terza Olimpiade!

Blagg sarà un’avversaria in più di cui tenere conto per Elena Bertocchi e le altre atlete che vorranno sfidarla ai prossimi Giochi Europei, che peraltro la Gran Bretagna giocherà a casa propria, a Edimburgo, il prossimo agosto.

Foto: Twitter