RedBull World Series 2016: Bosnia – Tuffi dallo Stari Most! Info e programma gare.

Settima tappa per il circuito delle grandi altezze RedBull Cliff Diving World Series, che si ferma per l’ultima volta in Europa per questa stagione: la location per la gara di questo weekend è lo Stari Most (“Vecchio Ponte”) di Mostar, in Bosnia-Erzegovina, uno dei ponti più famosi del mondo nonché patrimonio dell’UNESCO, distrutto durante la guerra nel 1993 e ricostruito perfettamente nel 2004.

(leggi la guida ai tuffi dalle grandi altezze)

Jonathan Paredes, campione nel 2015 in questa tappa, tornerà nuovamente a sfidare il campione in carica delle World Series Gary Hunt per cercare di tenere ancora vive le speranze di una vittoria finale: 150 punti di distacco separano il messicano dal britannico, un divario importante ma non incolmabile considerando che sono ancora tre le tappe da disputare per questa stagione. Alle loro spalle lotta serrata per le posizioni d’onore: i duelli interessanti sono quelli tra l’americano Andy Jones e il ceco (vincitore in Galles due settimane fa) Michal Navratil, rispettivamente terzo e quarto in classifica, e la lotta per il quinto posto che vede molti tuffatori in lizza per un piazzamento che garantisce, al di là di qualsiasi calcolo e ripescaggio, la partecipazione alle World Series 2017.

 

150 i punti di distacco tra le prime due tuffatrici anche nella classifica femminile: la wildcard australiana Rhiannan Iffland ha inanellatola terza vittoria in quattro gare, battendo di misura in Galles la diretta inseguitrice, la canadese Lysanne Richard, che ha trionfato invece a Polignano a Mare. Appena 70, invece, i punti tra la terza classificata, l’americana Carlton, e la connazionale Huber, settima: i distacchi minimi costringeranno le tuffatrici a dare ancora una volta il meglio di loro stesse, o vedranno il treno per le posizioni di prestigio sfilare via!

Gli atleti “fissi” di questa edizione delle World Series saranno regolarmente presenti: per gli uomini, i britannici Gary Hunt e Blake Aldridge, gli americani Andy Jones, David Colturi e Steven LoBue, il colombiano Orlando Duque, i messicani Jonathan Paredes e Sergio Guzman, il russo Artem Silchenko e il ceco Michal Navratil; per le donne, le americane Rachelle SimpsonCesilie Carlton e Ginger Huber, la messicana Adriana Jimenez, l’australiana Helena Merten, la canadese Lysanne Richard.

Le wildcard per questa tappa non sono state ancora annunciate, a eccezione dell’australiana Rhiannan Iffland. Ci sarà però Alessandro De Rose.

PROGRAMMA GARE (ora italiana)

Venerdì 23 settembre
14:00 Primo Round Donne
14:20 Primo Round Uomini
14:50 Secondo Round Donne

Sabato 24 settembre
13:45 Secondo Round Uomini
14:20 Inizio diretta RedBull TV
14:35 Terzo Round Uomini
15:10 Finale Donne
15:35 Finale Uomini

La trasmissione delle gare è garantita per le fasi finali della gara, che saranno trasmesse tramite le app di RedBull TV, disponibili per qualsiasi tipo di dispositivo mobile e per le principali console, e sul sito ufficiale delle World Series. La replica verrà resa disponibile qualche minuto dopo l’evento.

Foto: P. Vuckovic/Red Bull Archive