Campionati Mondiali 2013: Barcellona – la prima volta delle grandi altezze.

20130729-232933.jpg

Dopo la spettacolare piscina comunale di Montjuc, con la sua vista sulla Sagrada Familia, i tuffi si sono spostati a Port Vel, il porto di Barcellona con la sua vista mozzafiato su barche, navi e velieri.

È qui che si è svolta oggi la prima fase della gara maschile della disciplina “in prova” che la FINA vorrebbe inserire nel proprio circuito: i tuffi dalle grandi altezze!

13 atleti selezionati durante le tappe della World Series del RedBull cliff diving che si sono tuffati da una piattaforma di 27 metri: oggi i primi due salti, mercoledì i restanti 3, con l’ultimo ad esclusivo appannaggio dei migliori.

Dopo il primo tuffo obbligatorio, che ha visto tutti i concorrenti praticamente pari, il secondo, un tuffo libero con limite di difficoltà fissato a 4.1, ha delineato in maniera più marcata la classifica; a guidarla lui, il Duca, l’atleta più titolato, ma anche il “anziano”, il colombiano Orlando Duque. A breve distanza il russo Artem Silchenko e dal messicano Jonsthan Paredes.

Domani sará il turno delle donne, che si sfideranno dalla piattaforma di 20 metri, mentre la fase finale maschile si terrà mercoledì.

20130729-235556.jpg