Menu Chiudi

Campionati Mondiali Juniores FINA: Montréal – BRONZO dal metro per De Sanctis!

Pubblicato il Campionati Mondiali, Competitions, Diving, Gare, Giovanile, Nazionale Giovanile, Results, Risultati, Tuffi

Arriva la quarta medaglia azzurra ai Campionati Mondiali Juniores di tuffi di Montreal, la prima al femminile nell’ultima gara con atlete italiane in gara: Giorgia De Sanctis disputa un’ottima finale dal trampolino 1 metro e conquista la medaglia di bronzo!

La De Sanctis si era classificata undicesima in eliminatoria a causa di un errore sull’ultimo tuffo, l’uno e mezzo indietro: il resto della sua gara mattutina era stato di buon livello e la speranza di tutti era quella che potesse correggere quell’unico sbaglio in finale. In effetti è stato così, ha iniziato con un ottimo uni e mezzo ritornato carpiato e ha migliorato il doppio e mezzo avanti carpiato. Infine ha mantenuto la concentrazione e ha eseguito al meglio anche la rotazione indietro conclusiva, chiudendo a 317.25 punti.

Subito un sorriso liberatorio per l’atleta, che non ha potuto gareggiare dalla piattaforma e che da 3 metri non era riuscita a esprimere appieno le sue qualità: poi l’attesa per le prestazioni avversarie, con la canadese Alexa Fung e l’americana Molly Gray uniche tuffatrici a superarla, e infine la gioia per il bronzo mondiale.

 

Gara di livello altissimo quella maschile dalla piattaforma, con atleti in grado di eseguire al meglio tuffi davvero molto difficili come il quadruplo e mezzo avanti (Boliukh, oltre 92 punti) e la verticale indietro con due salti mortali e due avvitamenti e mezzo (Hedberg, quasi 78 punti).

In finale per l’Italia Simone Conte e Valerio Mosca, che hanno risentito positivamente del contesto altamente competitivo e hanno portato a casa due buone prestazioni, sebbene non ci fossero le condizioni per lottare per le medaglie.

Conte è rimasto in linea con la serie di liberi esibita in eliminatoria, senza errori di rilievo, ottenendo all’incirca gli stessi punti: per lui la sesta posizione con 385.05 punti. Mosca ha invece migliorato sensibilmente i suoi tuffi rispetto al mattino, sfruttando bene i coefficienti più bassi della sua serie e tenendosi sulla media del 7: per lui tre posizioni guadagnate, perché con 379.70 punti si classifica al nono posto.

Podio ben oltre i 400 punti, con l’ucraino Kirill Boliukh oro alla stratosferica soglia di 476.90 punti; argento al britannico Jorden Fisher-Eames con 442.90 punti, bronzo all’americano Joshua Hedberg con 438.80 punti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link
Powered by Social Snap