Menu Chiudi

Assoluti Indoor: Trieste – le finali del sabato, Marsaglia e Jodoin Di Maria campioni italiani

Posted in Assoluti, Campionati Italiani, Competitions, Diving, Gare, Results, Risultati, Tuffi

Si chiude la seconda giornata di tuffi a Trieste per i Campionati Italiani Assoluti indoor, che si concluderanno domani con le due finali da 1 metro e le gare di sincro misto: questo pomeriggio sono state invece assegnate le ultime medaglie per le specialità olimpiche.

Percorso netto per Lorenzo Marsaglia (Marina Militare), che grazie soprattutto a un super quadruplo e mezzo avanti da oltre 90 punti e un totale ancora una volta sopra quota 400 si è aggiudicato il titolo di campione italiano della specialità. Accesissima la lotta per le altre due medaglie, con una gara molto equilibrata che ha visto quasi tutti gli atleti in corsa, in un momento o in un altro, per un posto sul podio: l’argento è andato ad Andreas Larsen (Fiamme Oro) per una manciata di punti su Eduard Timbretti Gugiu (Blu 2006), che sale sul podio anche dal trampolino dopo l’exploit di ieri dalla piattaforma.

 

A seguire la finale femminile dalla piattaforma, dove invece le tre atlete favorite erano già note. Le posizioni si sono definite meglio prima alla seconda serie di tuffi, con Sarah Jodoin Di Maria (Marina Militare) che ha preso il comando della classifica, e poi alla penultima, in cui Maia Biginelli (Fiamme Oro) ha ceduto terreno nei confronti di Noemi Batki (Esercito) dopo un errore sul doppio e mezzo indietro. Alla italo-canadese Jodoin Di Maria è andato l’oro con un buon punteggio (oltre 280 punti), seguita dalla Batki e infine dalla Biginelli.

 

A chiudere la seconda giornata di tuffi la gara sincronizzata dalla piattaforma, unificata maschile e femminile per il ridotto numero di partecipanti – tre coppie per gli uomini e due per le donne. La gara femminile è però “terminata in anticipo”: Chiara Pellacani (Fiamme Gialle) ha aperto in forte anticipo sul triplo e mezzo ritornato, entrando quasi orizzontale e oltre all’inevitabile tuffo nullo, di concerto con l’allenatore e con la compagna Noemi Batki (Esercito), ha preferito ritirarsi, lasciando Elettra Neroni (Dibiasi) e Maia Biginelli (Fiamme Oro) a chiudere la gara in solitaria.

In campo maschile vittoria per Andreas Larsen (Fiamme Oro) ed Eduard Timbretti Gugiu (Blu 2006), che prevalgono sui fratelli Maicol (Fiamme Oro) e Julian Verzotto (Carabinieri). Terzo posto per un’altra coppia targata Fiamme Oro, Riccardo Giovannini e Flavio Centurioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattordici + quattordici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.