Categoria Estivi 2020: Roma – i risultati di giovedì pomeriggio.

Si è conclusa da pochi minuti la prima giornata di gare allo Stadio del Nuoto di Roma, nel complesso del Foro Italico, per i Categoria Estivi 2020: per compattare il programma il più possibile e mantenere un numero limitato di atleti in contemporanea all’interno dell’impianto, quest’oggi sono tornati a gareggiare i tuffatori della categoria Ragazzi con una seconda specialità, preceduti però dalla gara dal trampolino 1 metro della categoria Juniores.

È stata una corsa a due per la medaglia d’oro, con Eduard Timbretti Gugiu (Blu 2006) e Riccardo Giovannini (Fiamme Oro) che hanno progressivamente ampliato il distacco dagli inseguitori; decisivo per Timbretti l’ottimo doppio e mezzo rovesciato da 63 punti che gli ha permesso di conquistare definitivamente la prima posizione. Alle loro spalle un’altra lotta avvincente per il bronzo, con Edoardo Semeria (Canottieri Milano) che ha dovuto gestire una penalità da falsa partenza sull’uno e mezzo rovesciato con due avvitamenti; il doppio e mezzo ritornato conclusivo, di alto livello, gli ha tuttavia permesso di risorpassare Stefano Belotti (Bergamo Tuffi) all’ultima serie di gara e di conquistare il terzo gradino del podio.

 (Si ringrazia Claudio Leone per la foto)

A seguire le tuffatrici della categoria Ragazze sono tornate ancora una volta dal trampolino, questa volta da 3 metri, per la seconda delle loro gare odierne. Le prime cinque del mattino si sono scambiate completamente le posizioni: brave Virginia Tiberti (Aniene) e Angelica Piredda (MR Sport) ad approfittare dei piccoli errori delle loro avversarie, aggiudicandosi rispettivamente la medaglia d’oro e quella d’argento. Dopo molte incertezze e continui cambi di classifica, la medaglia di bronzo è andata infine a Viola Gonini (Bolzano Nuoto), che ha prevalso per poco più di tre punti sulla coppia Dibiasi Ciancaglini-Canta.

Ultima gara della giornata quella maschile dalla piattaforma, categoria Ragazzi – anche per loro la seconda gara di giornata. Leonardo Torres Garcia (Carabinieri) ha dominato la gara, mentre alle sue spalle s’è consumata un’intensa battaglia tra i primi due classificati del mattino: alla fine a spuntarla è stato Matteo Cafiero (Canottieri Milano) per meno di tre punti su Matteo Santoro (MR Sport), con Federico Giancola (MR Sport) che a sua volta supera quota 300 punti mettendo ulteriore pressione ai medagliati.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


uno × 2 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.