British Diving Championships: Plymouth – Marsaglia-Tocci terzi nel sincro

Si è conclusa la prima giornata dei Campionati Britannici “open”, cioè aperti anche ad altre nazioni, e nell’unica specialità con atleti azzurri in gara è arrivata una medaglia: Lorenzo Marsaglia e Giovanni Tocci si sono infatti classificati al terzo posto nella gara sincro dal trampolino, con il punteggio di 335.61 punti.

Soltanto quattro le coppie in gara, con tre sincro britannici pronti a sfidarsi per la vittoria del titolo nazionale: mancavano tuttavia i “titolari” Jack Laugher e Daniel Goodfellow (che saranno impegnati alle World Series tra poche settimane), dato che la Gran Bretagna è già qualificata alle Olimpiadi di Tokyo 2020.

Per i nostri azzurri una gara discreta, con un buon inizio negli obbligatori ma con qualcosa da sistemare in tutti i liberi, in particolare sul doppio e mezzo avanti con doppio avvitamento e sul triplo e mezzo rovesciato in cui sono mancate le loro ottime entrate che impressionano i giudici. C’è da dire che la stagione è appena agli inizi (tanto è vero che hanno preferito non portare il quadruplo e mezzo avanti), e che una gara in questo periodo dell’anno è utile soprattutto per mettere tuffi, ed esperienza, nelle gambe.

Davanti a loro, oltre ai notevoli Jordan Houlden e Anthony Harding, capaci di sfiorare quota 400 punti nonostante un grave errore sul triplo e mezzo rovesciato, anche i giovanissimi Cameron Gammage (classe 2002) e Leon Baker (addirittura 2005), autori di una serie solida che li ha portati una quindicina di punti davanti a Tocci e Marsaglia.

1 Jordan Houlden
Anthony Harding
City of Sheffield Diving Club
City of Leeds Diving Club
399.42
2 Cameron Gammage
Leon Baker
Southampton Diving Academy 351.24
Lorenzo Marsaglia (ospite)
Giovanni Tocci (ospite)
Italia 335.61
3 James Heatly
Ross Beattie
Edinburgh Diving Club 300.21

Ecco il dettaglio dei due azzurri:

Lorenzo Marsaglia / Giovanni Tocci, Italia

Round
Dive
#
M
DD
E1
E2
E3
E4
E5
E6
S1
S2
S3
S4
S5
Total
Points
Score
1
201
B
3
2.0
8
8
7
8
40½
48.60
48.60
2
403
B
3
2.0
7
7
8
9
8
39½
47.40
96.00
3
107
B
3
3.1
6
6
6
7
6
32
59.52
155.52
4
5154
B
3
3.4
5
5
5
6
7
6
7
6
30
61.20
216.72
5
307
C
3
3.5
4
5
5
4
26½
55.65
272.37
6
407
C
3
3.4
6
7
6
7
6
31
63.24
335.61
17.4
Rank
(3)

 

Alla finale femminile sincronizzata dalla piattaforma non hanno partecipato le atlete azzurre Noemi Batki e Chiara Pellacani, per un piccolo fastidio accusato da quest’ultima nella fase di riscaldamento. A quanto pare nulla di grave, e speriamo che la Pellacani possa partecipare alle gare dei prossimi due giorni, ma ovviamente è stato preferito tenerla a riposo per precauzione.

Gara molto tirata, anche se non di eccelso livello, tra le due coppie rimaste: alla fine l’hanno spuntata le più esperte Lois Toulson ed Eden Cheng, ma per meno di un punto sulla coppia formata da Josie ZilligAndrea Spendolini-Sirieix. Assenti le “titolari” Emily Martin e Phoebe Banks, medaglia d’argento agli Europei di Kyiv, con il direttivo tecnico britannico che potrà dunque contare su ben tre coppie di buon livello nella specialità.

1 Lois Toulson
Eden Cheng
City of Leeds Diving Club
Crystal Palace Diving Club
277.80
2 Andrea Spendolini-Sirieix
Josie Zillig
Crystal Palace Diving Club 276.84

 

Nelle altre gare di oggi, vittorie “giovani” ma indiscutibili dal trampolino 1 metro per Yasmin Harper nella gara femminile e per Jordan Houlden in quella maschile. A nessuna delle due specialità erano iscritti atleti italiani, che prenderanno parte solo alle specialità olimpiche (trampolino 3 metri, piattaforma e gare sincro).

1 Yasmin Harper City of Sheffield Diving Club 254.10
Emma Gullstrand (ospite) Svezia 243.40
2 Millie Fowler Edinburgh Diving Club 235.90
Lauren Hallaselka (ospite) Finlandia 235.30
3 Richelle Houlden City of Sheffield Diving Club 225.90
4 Louise Bradley Dive London Aquatics Club 221.85
5 Holly Waxman City of Leeds Diving Club 221.20
6 Desharne Bent-Ashmeil Crystal Palace Diving Club 217.45
7 Callie Eaglestone City of Leeds Diving Club 212.65
8 Jessie Millham Dive London Aquatics Club 212.10

 

1 Jordan Houlden City of Sheffield Diving Club 379.70
Yona Knight-Wisdom (ospite) Giamaica 364.10
2 Anthony Harding City of Leeds Diving Club 354.15
3 Leon Baker Southampton Diving Academy 334.20
4 Ross Beattie Edinburgh Diving Club 305.75
Juho Junttila (ospite) Finlandia 303.90
5 Hugo Thomas Dive London Aquatics Club 277.00
6 Oliver Hoban City of Sheffield Diving Club 275.10
7 Hayden Rayment Southend Diving 260.35
8 Nathan Bull Southampton Diving Academy 249.15