RedBull World Series 2018: Texas – Il Cliff Diving festeggia il suo 10° anniversario, info e programma gare

La stagione dei grandi tuffi entra nel vivo: se a partire da lunedì in Cina inizia la Coppa del Mondo FINA, il weekend non ci vedrà certo senza lo spettacolo del nostro sport. Prende infatti il via la decima edizione delle RedBull Cliff Diving World Series, che sbarcano per la quinta volta in Texas nella località di Hell’s Gate, i “cancelli dell’inferno”. Per la prima volta nella storia di questo sport, c’è un tuffatore italiano tra i permanent diver, ovvero nel cast fisso dei migliori 10 al mondo, ed è Alessandro De Rose, quarto lo scorso anno e medaglia di bronzo ai Campionati Mondiali di Budapest.

La location di Hell’s Gate è ormai diventata un classico del circuito, avendo ospitato la tappa inaugurale anche nel 2016. Il lago artificiale di Possum Kingdom è circondato da scogliere a strapiombo e acque molto profonde, al cui centro c’è la formazione rocciosa che dà il nome alla zona.

 

Per saperne di più sulla disciplina del cliff diving, puoi leggere la nostra guida ai tuffi dalle grandi altezze, aggiornata con le ultime novità dal regolamento di quest’anno!

Saranno sette le tappe nel calendario 2018 delle RedBull World Series, di cui cinque (Possum Kingdom – Texas, Sao Miguel – Azzorre, Sisikon – Svizzera, Mostar – Bosnia Erzegovina e Polignano a Mare – Italia) aperte a entrambi i circuiti e due (Bilbao – Spagna e Copenhagen – Danimarca) cui parteciperanno solo gli uomini, vista la conformazione delle location in questione. La finale sarà in Italia, il 23 settembre, a Polignano a Mare, altro grande classico delle World Series: ci auguriamo tutti che possa essere una doppia occasione per festeggiare!

 

Il cast dei permanent diver resterà lo stesso per tutto il 2018: oltre ad Alessandro De Rose, rivedremo il messicano campione in carica Jonathan Paredes; i tre americani Steven LoBue (campione mondiale a Budapest), Andy Jones e David Colturi; il campionissimo britannico Gary Hunt, pronto a riprendersi lo scettro, e il connazionale Blake Aldridge, rispettivamente secondo e terzo lo scorso anno; infine, la leggenda colombiana Orlando Duque, il polacco Kris Kolanus e il ceco Michal Navratil (medaglia d’argento ai Mondiali).

Novità anche nel roster femminile: confermate l’australiana campionessa in carica Rhiannan Iffland, la messicana Adriana Jimenez e la veterana statunitense Ginger Huber, mentre fanno il loro ingresso tra le “magnifiche sei” la tedesca Anna Bader e la bielorussa Yana Nestsiarava. Torna tra le permanent diver anche la canadese Lysanne Richard, l’anno scorso ferma per gravi problemi alle vertebre del collo.

Quattro wildcard per ciascuna gara maschile e quattro per ciascuna femminile porteranno il numero di partecipanti a 14 e 10 rispettivamente.

PROGRAMMA GARE (ora italiana)

Venerdì 1° giugno – Diretta su Instagram
21:10 Round 1 femminile, a seguire Round 2 maschile
22:15 Round 2 femminile, a seguire Round 2 maschile

Sabato 2 giugno
21:10 Round 3 femminile
21:40 Round 3 maschile
22:15 Inizio trasmissione in diretta RedBull TV
22:20 Round 4 femminile
22:45 Round 4 maschile
23:20 Cerimonie di premiazione
23:30 Termine trasmissione in diretta RedBull TV

 

La trasmissione delle gare è garantita per i round di finale. Da quest’anno, la diretta si terrà su molteplici canali: oltre che sul sito ufficiale, potrete vedere le grandi altezze su Red Bull TV, Facebook, Youtube, Twitter, Twitch e Instagram. La replica verrà resa disponibile qualche minuto dopo l’evento.

Foto: Romina Amato/Red Bull Content Pool