Assoluti Indoor: Torino – Bertocchi e Tocci campioni d’inverno.

Il pomeriggio di tuffi degli Assoluti invernali alla “Monumentale” di Torino é iniziato con la bella sfida femminile nella finale dal trampolino di 1 metro. Elena Bertocchi (Esercito) con una bella prova ha facilmente guadagnato il titolo di Campione d’Italia con 273.05 punti; molto interessante la sfida tra Laura Bilotta (Fiamme Oro), Maria Marconi (Fiamme Gialle) e Chiara Pellacani (MR Sport) che, avendo commesso qualche piccolo errore qua e lá sono sempre state molto vicine in termini di punteggio. Ma la Bilotta si é fatta trovare pronta e i suoi tuffi sono stati piú precisi di quelli delle sue avversarie e con 241.80 punti si é messa al collo la medaglia d’argento.

Sul gradino piú basso del podio la veterana Maria Marconi (Fiamme Gialle) che ha chiuso a quota 233.90, pochissimi punti di vantaggio rispetto alla Pellacani.

Di un’altra caratura rispetto al mattino anche la finale maschile dal trampolino di 3 metri.

Giovanni Tocci (Esercito) é partito subito molto bene con un triplo e mezzo avanti da “9”, proiettandosi subito in testa, mentre Lorenzo Marsaglia (Marina Militare), vincitore dell’eliminatoria, ha incontrato qualche difficoltá nel concludere in maniera ottimale il primo tuffo. Tutti i pretendenti ad una posizione sul podio hanno condotto una gara regolare, ma il punto di svolta, il momento cruciale é arrivato a metá gara: il triplo e mezzo rovesciato.

Questa mattina era stato causa di problemi per diversi tuffatori ed anche oggi ha fatto la differenza: ad eseguirlo molto bene sono stati proprio Tocci e Gabriele Auber (Marina Militare), mentre Cristofori e Chiarabini ne hanno pagato lo scotto, sbagliandolo.

A fine gara la classifica sembrava ormai decisa, con Tocci in testa e Auber in seconda posizione, ma Marsaglia con il suo quadruplo e mezzo avanti é stato autore di una pregevole rimonta, scavalcando il compagno di squadra e piazzandosi secondo!

A chiudere la giornata le due finali di tuffi sincronizzati dalla piattaforma, sia maschile che femminile con purtroppo una sola coppia per gara.

Buona prova, molto regolare come giá questa mattina, per Mattia Placidi (Fiamme Rosse) e Vladimir Barbu (Carabinieri) che hanno totalizzato 374.61 punti.

In campo femminile, assente la coppia favorita formata da Noemi Batki e Chiara Pellacani, le giovani Elettra Neroni (Dibiasi) e Maia Biginelli (Fiamme Oro) non hanno fatto rimpiangere l’assenza delle campionesse in carica, regalandoci ottimi tuffi, sopratutto in chiave “Europei Giovanili”: per loro il punteggio di 255.54.