Assoluti Indoor: Torino – le eliminatorie della 3ª giornata.

(Foto Claudia Del Vecchio) 

È iniziata la terza ed ultima giornata di gare per i Campionati Italiani Assoluti Indoor a Torino; questa mattina l’inizio delle gare è stato alle 9:00 e “l’alzataccia” deve aver messo a dura prova le concorrenti, molte delle quali molto giovani, che hanno preso parte all’eliminatoria dalla piattaforma.

Purtroppo la prova ha seguito il trend di quelle precedenti e i tuffi che si sono visti sono stati per lo più mediocri, salvo rare eccezioni. Il ritiro di Noemi Batki per infortunio non ha giovato alla qualità generale dei tuffi visti, ma oggi pomeriggio in finale le atlete qualificate avranno la possibilità di rifarsi.

Ecco le otto finaliste: Silvia Murianni (Dibiasi), Chiara Pellacani (MR Sport F.lli Marconi), Flavia Pallotta (Dibiasi), Maia Biginelli (Fiamme Oro), Elettra Neroni (Dibiasi), Paola Flaminio (MR Sport F.lli Marconi), Giorgia Schiavone (Trieste Tuffi) e Matilde Borello (Blu 2006).

 

Nella seconda eliminatoria, il sincro maschile dal trampolino, in nove hanno cercato di agguantare uno dei quattro posti disponibili per la finale. Percorso netto per il sincro olimpico di Rio 2016: Giovanni Tocci (CS Esercito) e Andrea Chiarabini (Fiamme Oro) si sono aggiudicati largamente il primo posto con 387.57 punti, mentre al secondo posto sono saliti un po’ a sorpresa Francesco Porco (Fiamme Oro) e Andrea Cosoli (Dibiasi), con 350.28 punti, approfittando dei molti errori della coppia formata da Lorenzo Marsaglia (Marina Militare) e Tommaso Rinaldi (Marina Militare), terzi con 325.47 punti. Il quarto e ultimo posto utile è stato preso da una coppia inedita. Davide Baraldi (Canottieri Milano) e Antonio Volpe (Cosenza Nuoto), con 284.19 punti.

 

A chiudere la mattinata di eliminatorie sono scesi in vasca i piattaformisti: prova notevole per Vladimir Barbu (Carabinieri), che proprio sull’ultimo tuffo si è giocato la possibilità di un punteggio importante, e che chiude comunque oltre quota 410. Qualificazione agevole anche per l’altro senior in gara, Mattia Placidi (Fiamme Rosse), mentre a parte i due “titolari” c’è stato ampio spazio per i giovani per mettersi in mostra e conquistare uno dei posti in finale. Gli altri sei qualificati sono: Loris Sembiante (Fiamme Oro), Riccardo Giovannini (Fiamme Oro), Samuel D’Alessandro (Triestina Nuoto), Antonio Volpe (Cosenza Nuoto), Tommaso Zannella (MR Sport F.lli Marconi) e Francesco Casalini (Bergamo Tuffi).

Le finali inizieranno alle 14 e saranno trasmesse in differita da RaiSport domani alle 17.