FINA Diving Grand Prix: Singapore – Risultati e classifiche! Zhang, è nata una stella?

Si sono concluse poco fa le gare del FINA Grand Prix di Singapore, gare che hanno confermato il buon valore di atleti giovanili e affermati e che ha messo in luce una possibile, futura regina dei tuffi.

Si tratta della piattaformista cinese Zhang Jiaqi, 13 anni, entrata a far parte della nazionale cinese solo quest’anno, ma con un curriculum già molto pesante.

La Zhang infatti non fa parte solo della nazionale giovanile, ma anche di quella senior, da quando a settembre ha vinto ben due ori ai Campionati cinesi: quello nel sincro 10 metri e quello nella specialità individuale, battendo la campionessa olimpica di Rio 2016 Ren Qian.

Dopo aver sconfitto Pandelela Rinong di quasi 80 punti al Grand Prix di Kuala Lumpur, la Zhang si è ripetuta a Singapore, vincendo la medaglia d’oro a scapito delle medaglie iridate della Nord Corea Kim Mi Rae e Kim Kuk Hyang, e volando oltre quota 400 punti, 50 più delle nordcoreane.

Il secondo oro in 9 giorni ha acceso i riflettori su di lei, che però, con la solita modestia cinese, ha minimizzato il suo talento. “Credo di aver fatto meglio in Malesia, devo apportare alcune correzioni ai miei movimenti.”

La Zhang è finita a fare tuffi quasi per caso: i suoi genitori l’hanno iscritta a una scuola di ginnastica artistica, “perché ero una bambina molto attiva ma anche piuttosto ribelle, e avevo bisogno di un freno”, ma è stata respinta a causa del fisico inadatto. Ha iniziato quindi a tuffarsi ed è stata notata dal tecnico della storica campionessa Chen Ruolin, che l’ha immediatamente presa sotto la sua “ala protettrice”.

Tornando al Grand Prix di Singapore, è finita ancora sugli scudi la nazionale della Corea del Sud, che si è aggiudicata metà delle medaglie d’oro a disposizione; Woo Haram e Kim Yeongnam hanno vinto sia la gara sincro da 3 metri che quella dalla piattaforma, poi il primo ha aggiunto quello misto dal trampolino, mentre il secondo l’oro da 3 metri e quello misto dalla piattaforma.

In cima al medagliere, come detto, la nazionale sudcoreana con 5 medaglie d’oro, 1 d’argento e 2 di bronzo. Seconda la Cina, che però ha partecipato alle sole gare individuali, con 3 medaglie d’oro, 2 d’argento e 1 di bronzo. Al terzo posto c’è la nazionale juniores della Gran Bretagna con 1 oro, 2 argenti e 2 bronzi. Al quarto la Corea del Nord (con le sole atlete mondiali Kim Mi-Rae e Kim Kuk-Hyang) con 1 oro, 1 argento e un bronzo. Sul podio anche atleti australiani, bielorussi, russi, ucraini e di Singapore.

Ecco tutti i risultati!

Trampolino 3 metri maschile

1
Kim Yeongnam Corea del Sud
474.70
2
Liu Cheng Ming Cina
470.25
3
Peng Jianfeng Cina
466.60
4
Viacheslav Novoselov Russia
399.65
5
Woo Haram Corea del Sud
398.25
6
Anthony Harding Gran Bretagna
372.35

Trampolino 3 metri femminile

1
Chen Yiwen Cina
368.35
2
Wang Han Cina
363.90
3
Kim Suji Corea del Sud
322.35
4
Alysha Koloi Australia
297.50
5
Kate Rosman Australia
282.00
6
Scarlett Mew Jensen Gran Bretagna
261.80

Piattaforma maschile

1
Tai Xiaohu Cina
460.45
2
Brodie Scapens Australia
438.20
3
Kyle Kothari Gran Bretagna
413.95
4
Vadim Kaptur Bielorussia
408.45
5
Oleg Serbin Ucraina
332.45
6
German Stroev Russia
320.95

Piattaforma femminile

1
Zhang Jiaqi Cina
400.75
2
Kim Mi-Rae Corea del Nord
348.70
3
Kim Kuk-Hyang Corea del Nord
290.95
4
Elena Wassen Germania
278.45
5
Teju Williamson Australia
241.70
6
Eden Cheng Gran Bretagna
215.00

Sincro trampolino 3 metri maschile

1
Kim Yeongnam / Woo Haram Corea del Sud
438.18
2
Viacheslav Novoselov / Evgenii Novoselov Russia
396.90
3
Mark Lee / Timothy Lee Singapore
366.00
4
Lou Massenberg / Patrick Kreisel Germania
345.81
5
Hrvoje Brezovac / Juraj Melsa Croazia
336.54

Sincro piattaforma maschile

1
Kim Yeongnam / Woo Haram Corea del Sud
381.27
2
Vadim Kaptur / Artsiom Barouski Bielorussia
376.17
3
Oleg Serbin / Yevgen Naumenko Ucraina
347.58

Sincro trampolino 3 metri femminile

1
Scarlett Mew Jensen / Yasmin Harper Gran Bretagna
278.58
2
Alysha Koloi / Kate Rosman Australia
272.49
3
Kim Suji / Cho Eunbi Corea del Sud
272.22

Sincro piattaforma femminile

1
Kim Mi-Rae / Kim Kuk-Hyang Corea del Nord
311.94
2
Kim Suji / Cho Eunbi Corea del Sud
298.71
3
Emily Martin / Eden Cheng Gran Bretagna
250.62

Sincro trampolino 3 metri misto

1
Kim Suji / Woo Haram Corea del Sud
287.52
2
Kyle Kothari / Scarlett Mew Jensen Gran Bretagna
275.04
3
Ekaterina Nekrasova / German Stroev Russia
257.79
4
Choi Sut Kuan Choi / Leong Kam Cheong Macao
206.64

Sincro piattaforma misto

1
Cho Eunbi / Kim Yeongnam Corea del Sud
290.10
2
Eden Cheng / Kyle Kothari Gran Bretagna
274.26

 

Foto: Strait Times