Categoria Estivi: Roma – Tutte le medaglie della 3ª giornata.


Questo pomeriggio le gare della terza giornata dei Campionati di Categoria estivi di tuffi sono proseguite con le ragazze dal trampolino di 1 metro: ha vinto di misura Chiara Pellacani (MR Sport) con 330.30 punti, mentre in seconda posizione a quota 246.65 punti la torinese Matilde Borello (Blu 2006), ed in terza con 240.00 punti Giorgia Schiavone (Trieste tuffi).


Nella gara dal trampolino di 3 metri per la categoria juniores femmine si sono visti purtroppo parecchi errori; nonostante una penalitá per falsa partenza é riuscita comunque ad emergere Laura Anna Granelli (Bergamo nuoto) vincendo con 317.65 punti, appena un punto sopra a Kiki Camilla Magnolini (Canottieri Aniene) medaglia d’argento con 316.65 punti. La medaglia di bronzo é andata a Silvia Alessio (Triestina nuoto) con 291.95 punti.

La giornata é proseguita con gli juniores maschi dalla piattaforma: con Antonio Volpe (Cosenza nuoto) in difficoltá sugli obbligatori e con un errore nel triplo e mezzo avanti, Vladimir Barbu (Bolzano nuoto) ha avuto vita facile e la medaglia d’oro é stata sua con 448.55 punti. 

C’é stata una bella sfida per la medaglia d’argento tra Francesco Porco (Cosenza nuoto) e Samuel D’Alessandro (Triestina nuoto), che si é conclusa con la “vittoria” di quest’ultimo con appena un punto di scarto; per il triestino  404.60 punti mentre per il cosentino 403.35 punti.


La prova femminile da 1 metro della categoria seniores é stata purtroppo decisamente sottotono rispetto agli standard a cui Tania Cagnotto, Maria Marconi e Francesca Dallapé ci avevano abituati; assente anche Elena Bertocchi, la gara é stata ricca di errori e la vittoria é andata meritatamente a Malvina Catalano (Canottieri Aniene, 189.40 punti) l’atleta che ha sbagliato meno di tutte. In seconda posizione Flavia Palotta (Dibiasi) con 186.90 punti e a chiudere il podio Laura Bilotta (Fiamme oro) con 186.20 punti.

L’ultima gara della giornata, il trampolino 3 metri maschile per la categoria seniores, é stata anche la piú bella ed emozionante: prima dell’ultimo tuffo infatti il gruppo ufficiali gara, il pubblico e gli atleti hanno salutato due grandi campioni di tuffi che con la prova di oggi hanno detto addio alla scena agonistica: Tommaso Marconi (Marina Militare) e Cristopher Sacchin (Carabinieri).

La gara é stata principalmente una sfida a due tra Lorenzo Marsaglia (Marina Militare) e Gabriele Auber (Marina Militare): il triestino dopo il triplo avvitamento e mezzo rovesciato da 80 punti sembrava avere la vittoria in pugno, ma un errore nello stacco del doppio e mezzo rovesciato ha permesso al collega e compagno di sincro di recuperare lo svantaggio e vincere.

Per Marsaglia 393.00 punti, mentre per Auber 385.05 punti; in terza posizione Andreas Billi (Carabinieri) con 338.55 punti.