Campionati Europei: Londra – Tania regina indiscussa d'Europa, nessuno come lei!


Ai Campionati Europei di Londra ancora un successo per la nazionale di tuffi: la regina azzurra Tania Cagnotto ha definitivamente sfatato la maledizione delle Olimpiadi 2012 e nella finale dal trampolino di 3 metri ha vinto una bellissima medaglia d’oro, la 19° in carriera!
A nulla sono valsi gli “assalti” dell’ucraina Anastasia Nedobiga, prima questa mattina in eliminatoria, che arrivata al terzo salto ha gettato la spugna, sbagliando in maniera disastrosa il doppio e mezzo rovesciato; Nora Subschinski (GER), Inge Jansen (NED), Olena Fedorova (UKR), Grace Reid (GBR), Ushi Freitag (NED), Rebecca Gallantree (GBR): tutte queste tuffatrici hanno lottato per una medaglia, ma nessun di loro è stata al livello della Cagnotto e così Tania ha avuto la strada spianata, la sua vittoria è arrivata in scioltezza, ben 360.60 punti quasi il suo record, un messaggio verso il resto del mondo in vista delle Olimpiadi di Rio.

Insieme alla Cagnotto anche Francesca Dallapè: non era la “sua” gara questa, lei che ha preso il posto dell’infortunata Maria Marconi e si è preparata per la finale dei tuffi sincronizzati, si è difesa più che bene, ma purtroppo come in mattina ha sbagliato il doppio e mezzo rovesciato. Un errore sul presalto e le è mancato lo slancio necessario per completare il tuffo che è finito inevitabilmente scarso. Ha chiuso comunque molto bene la finale con un doppio e mezzo avanti con un avvitamento da 66.00 punti, 262.40 il suo totale, e l’undicesima posizione.

Finale 3 metri F