Campionati Europei: Londra – Tania E Francesca, la finale c'é!


Questa mattina agli Europei di Londra è tornata sul trampolino Tania Cagnotto che con Francesca Dallapè ha affrontato l’eliminatoria dal trampolino da 3 metri.

Doveva esserci Maria Marconi insieme a lei, ma la romana, come per Andrea Chiarabini, è tornata in Italia per sistemare un problema alla schiena che l’ha completamente bloccata.

Come sempre a passare il turno sono state le prime dodici atlete: da campionessa in carica qual è, la Cagnotto ha gestito la gara dosando le energie e senza troppi sforzi ha passato il turno con la seconda posizione e 315.45 punti.

Per la Dallapè tutto bene fino al temuto doppio e mezzo rovesciato in cui ha da sempre qualche difficoltà: questa mattina lo stacco dal trampolino è stato molto buono, forse troppo potente, e Francesca non è riuscita a controllare l’entrata in acqua; per lei solo 27 punti e un po’ di apprensione per la qualifica.

Ma niente pericolo: l’azzurra infatti si è ripresa con un bel doppio e mezzo avanti con avvitamento da 63 punti e, complici le prestazioni meno brillanti delle dirette avversarie, si è piazzata undicesima. Finale conquistata con 261.30 punti!

In grande spolvero l’ucraina Nedobiga, che si propone come maggiore avversaria per Tania nella finale del pomeriggio (16:30 ora italiana). Deludenti invece le russe, molto al di sotto degli standard solitamente espressi dalla scuola della loro nazione ed eliminate entrambe (è la prima volta che accade): sedicesima la Chaplieva, addirittura diciottesima la medaglia d’argento in carica Ilinykh.