Campionati Europei: Londra – Sincro misto, argento per Tania e Maicol!

WhatsApp-Image-20160511 (1)

Pochissimo il tempo concesso a Tania Cagnotto, ma anche alla sua rivale russa Bazhina, alla britannica Reid e alle altre partecipanti della finale da 1 metro: la scansione dei programmi di gara è stata quantomeno discutibile, e ha visto la finale del sincro misto dal trampolino subito dopo quella che ha visto la doppietta di Tania ed Elena Bertocchi.

La stanchezza si è fatta sentire soprattutto per le tuffatrici che più hanno speso, non solo fisicamente ma anche mentalmente, per aggiudicarsi le medaglie: Tania è stata brava, così come Maicol, e insieme hanno combattuto ad armi pari con i favoritissimi della vigilia, i padroni di casa Tom Daley e Grace Reid, fino all’ultimo tuffo, cedendo un po’ sul doppio e mezzo rovesciato che in altre occasioni è senz’altro uno dei suoi punti di forza.

Un piazzamento sul podio non è comunque mai apparso in discussione: né la coppia ucraina Nedobiga-Kolodiy né quella tedesca Wassen-Barthel sono sembrati in grado di impensierire le tre nazionali più forti presenti oggi, e così, dietro al Regno Unito e ai nostri azzurri, è stata la coppia russa Bazhina-Shleikher a conquistare la medaglia di bronzo. Paradossalmente è stata l’esecuzione non sempre precisa da parte di Shleikher (pur tenendo conto dell’attenuante che è un ottimo piattaformista) a “frenare” la rincorsa di Bazhina verso una piccola rivincita contro Tania, che l’ha battuta poco prima dal metro.

Il bottino azzurro sale perciò a una medaglia d’oro (Tania) e tre d’argento (Giovanni Tocci, Elena Bertocchi e il sincro Cagnotto-Verzotto). E ci sarà ancora di che sperare – e si spera gioire – nei prossimi giorni!

risultati