Assoluti Indoor: Bolzano – Tocci e Pellacani campioni invernali.

  
Bella giornata di tuffi alla “Karl Dibiasi” di Bolzano dove si stanno svolgendo i Campionati Italiani Assoluti invernali di tuffi; quattro le finali di oggi pomeriggio: la piattaforma femminile, il sincro maschile da 3 metri e dalla piattaforma.

Brave le ragazze della MR Sport che dalla piattaforma hanno monopolizzato il podio, occupandone tutte e tre le posizioni: la giovanissima Chiara Pellacani, classe 2002, ha vinto la prova (210.00 punti), forte anche di un doppio e mezzo indietro con un avvitamento e mezzo (difficoltá 3.2) che fa sperare veramente in grande per il futuro.

In seconda posizione Giulia Vittorioso (200.40 punti) che si conferma un’ottima interprete di questa specialitá, mentre la medaglia di bronzo é andata a Paola Flaminio ( 181.20 punti), unica atleta ad eseguire il programma completo dalla piattaforma di dieci metri.  

 Dal trampolino di tre metri Giovanni Tocci (Esercito, 423.20 punti),  rincoferma la vittoria dei Campionati di Categoria di Trieste con una bella gara in cui spicca un eccellente triplo e mezzo avanti; aggiustando un pó il tiro sul quadruplo e mezzo avanti il giovane cosentino avrá una serie gara veramente competitiva.

La medaglia d’argento é andata a Michele Benedetti (Marina Militare, 412.90 punti) sempre molto regolare, ma che oggi ha commesso una leggera imprecisione nell’avvitamento rovesciato che gli é costata l’oro.

A chiudere il podio Andrea Chiarabini (Fiamme Oro, 399.35 punti), capace di ottimi tuffi, ma dal rendimento ancora un pó altalenante; se dovesse trovare una sua stabilitá allora potrebbe anche “sfondare”

A chiusura di giornata due gare sincro, disputate insieme: il trampolino e la piattaforma maschili; da 3 metri forfait all’ultimo secondo per la coppia formata da Andrea Chiarabini e Giocanni Tocci, La sfida é stata tra le due coppie della Marina Militare formate rispettivamente da Michele Benedetti e Tommaso Rinaldi e poi da Gabriele Auber e Zlorenzo Marsaglia.

É stato un testa a testa infuocato che ha visto emergere vincitrice la coppia con maggior esperienza di gara: Benedetti e Rinaldi hanno guadagnato l’oro con 363.51 punti, mentre Auber e Marsaglia si sono piazzati subito dietro di loro con 359.73 punti. Sul terzo gradino del podio troviamo la coppia “giovanile” formata da Francesco Porco (Cosenza Nuoto) e Andrea Cosoli (Dibiasi) che in vista degli Europei giovanili appaiono molto affiatati.

Da 10 metri una sola coppia in gara formata da Mattia Placidi e Vladimir Barbu: il programma gara é notevole, ma manca ancora un pó di precisione, perché gli errori sono molteplici. I margini di miglioramento sono molto alti, si tratta solo di aspettare e vedere come i due matureranno.