Fina Diving Grand Prix: Gatineau – finalmente un oro per i padroni di casa

Bm0DYVICYAAqtoC(© photo @FloatCruises)

L’ultima giornata di gare a Gatineau si è aperta con la facile vittoria nel sincro piattaforma per Zhang-Huo, unica coppia sopra quota 400 punti, che battono in scioltezza sia la coppia messicana che quella coreana nonostante l’errore sul quadruplo e mezzo avanti, completamente sbagliato. Ancora deludenti gli atleti di casa, soltanto quarti, mentre è da segnalare il sesto posto della coppia cubana con l’ormai inossidabile José Guerra.

Zhang-Huo (CHN) 433.11
Ruvalcaba-Balleza (MEX) 385.38
Woo-Kim (KOR) 378.42
Bouchard-Gagne (CAN) 365.46
Stein-Donay (GER) 359.82
Aguirre-Guerra (CUB) 351.12
Marinho-Parisi (BRA) 327.33
Law-Smith (USA) 302.04

Il Canada deve aspettare la sesta finale di questo Grand Prix per portare a casa la sua prima medaglia d’oro: nel sincro femminile dal trampolino Jennifer Abel e Pamela Ware, fresche di World Series londinesi, hanno battuto le cinesi “di scorta” con un ottimo punteggio. Al terzo posto si issa con tranquillità la coppia statunitense.

Ware-Abel (CAN) 322.71
Wu-Zheng (CHI) 305.70
Taylor-Freeman (USA) 286.80
Kim-Kim (KOR) 270.09
Freitag-Van Duijn (NED) 269.19
Veloso-Takagi (BRA) 267.42
Torrance-Rosenthall (GBR) 254.46
Mabuchi-Sasaki (JAP) 250.17
Roch-Freyer (GER) 234.30
Martinez-Pineda (MEX) 220.68

Doppietta cinese e situazione che torna per così dire alla normalità dal trampolino 3m maschile; soltanto il messicano Julian Sanchez riesce a restare in scia almeno di Li Shixin, mentre staccatissimi finiscono i due inglesi (con Dingley che incappa pure in un nullo) e il canadese Imbeau-Dulac, ancora ben lontano da rivivere i fasti di un campionissimo come Alex Despatie. In semifinale fuori anche Riley McCormick.

Peng (CHN) 510.85
Li (CHN) 486.15
Sanchez (MEX) 471.85
Denny (GBR) 428.35
Imbeau-Dulac (CAN) 404.80
Dingley (GBR) 336.25

A chiudere questo Grand Prix canadese la piattaforma femminile, già interessante in semifinale per l’eliminazione eccellente di una irriconoscibile Koltunova, plurimedagliata europea e argento olimpico ad Atene, della cinese Liu (out per infortunio) e della promessa tedesca Phan My già nei preliminari; in più l’attesa per le forti atlete di casa Benfeito e Filion era senza dubbio il motivo di maggiore interesse per il pubblico sugli spalti. Le canadesi tuttavia poco hanno potuto contro gli oltre 400 punti della cinese superstite Ren e hanno finito per farle da comprimarie sul podio.

Ren (CHN) 405.15
Filion (CAN) 373.65
Benfeito (CAN) 363.25
Marino (FRA) 295.35
Almeida (BRA) 294.60
Cho (KOR) 272.50

Il Grand Prix si sposta a San Juan, Portorico, dove parteciperanno anche i nostri azzurri!