Menu Chiudi

European Aquatics Belgrade 2024: trampolino 3 metri, solo Santoro passa il turno

Pubblicato il Campionati Europei, Competitions, Diving, Gare, Results, Risultati, Tuffi

La penultima giornata di tuffi ai Campionati Europei di Belgrado 2024 vedrà un solo atleta azzurro in finale: nell’eliminatoria della sesta giornata, quella maschile dal trampolino 3 metri, Matteo Santoro supera il turno con il terzo punteggio, mentre Stefano Belotti manca la qualificazione per una manciata di punti e si ferma al quindicesimo posto. La finale di Santoro è alle 16.45, preceduta dalla finale sincro piattaforma femminile (non ci sono atlete italiane in gara).

Qualificazione tranquilla per Matteo Santoro, che ha iniziato subito forte con le rotazioni avanti ed è rimasto nelle prime due-tre posizioni per tutta la gara, cedendo qualche punto solo a causa di una sbavatura sul doppio e mezzo indietro carpiato – avvenuta, però, a gara già ampiamente “in cassaforte”. Per il romano il terzo posto in classifica provvisoria con il notevole punteggio di 392.10 punti, un ottimo esordio per lui da 3 metri.

Molto ondivaga, invece, la gara di Stefano Belotti, che ha alternato buoni tuffi a errori anche importanti, restando per quasi tutta la gara a ridosso dei dodici ma senza riuscire a piazzare un tuffo di alto livello per potervi entrare stabilmente. Di certo non hanno aiutato i due tuffi centrali della sua gara, il doppio e mezzo avanti con due avvitamenti e il doppio e mezzo indietro carpiato, che gli sono costati una qualificazione altrimenti senza patemi: per lui il quindicesimo posto con 333.95 punti.

Davanti a Matteo Santoro ci sono i due tuffatori francesi, Gwendal Bisch con 407.80 punti e Jules Bouyer con 393.50 punti: entrambi saranno presenti anche alle Olimpiadi di casa. Gli altri qualificati: Alexander Lube (Germania), Matthew Dixon (Gran Bretagna), Kacper Lesiak (Polonia), Elias Petersen (Svezia), Leon Baker (Gran Bretagna), Alexandru Avasiloae (Romania), Isak Borslien (Norvegia), Tornike Onikashvili (Georgia) e Nikolaj Schaller (Austria).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link