Menu Chiudi

World Aquatics Diving World Cup Super Final: Xi’an – eliminatorie dalla piattaforma a due facce

Pubblicato il Competitions, Coppa del Mondo, Diving, Gare, Results, Risultati, Tuffi

Le ultime due eliminatorie individuali della World Aquatics Diving World Cup Super Final in conclusione a Xi’an hanno avuto esiti opposti per i tuffatori italiani impegnati da 10 metri: vedremo in finale le due piattaformiste azzurre Sarah Jodoin di Maria e Maia Biginelli, rispettivamente sesta e decima in un turno preliminare “non eliminatorio”, mentre Andreas Sargent Larsen e Riccardo Giovannini mancano la qualificazione per una manciata di punti. Finali a partire dalle 11 ora italiana.

Soltanto dodici le piattaformiste al via nell’eliminatoria da 10 metri, fattore che ha condizionato non poco i risultati delle atlete impegnate vista l’assenza della tensione agonistica. Sesto posto per Sarah Jodoin di Maria, con 274.15 punti, frenata dall’errore sul triplo e mezzo ritornato, tuffo su cui è andata in sofferenza anche Maia Biginelli, classificatasi a sua volta al decimo posto con 266.40 punti.

A parte le due cinesi Quan Hongchan (429.45 punti) e Chen Yuxi (416.50 punti) l’unica ad aver davvero brillato questa mattina è stata la britannica Andrea Spendolini-Sirieix, ottima terza con 351 punti e grande favorita almeno per il bronzo, e a sorpresa la spagnola Valeria Antolino Pacheco.

 

Sedici, invece, i piattaformisti nell’eliminatoria maschile, cui si è aggiunto il campione olimpico Cao Yuan come da prerogativa del paese ospitante, e che ha gareggiato però da “fuori classifica” (per lui un ottimo terzo posto con 507.60 punti). Purtroppo gli azzurri hanno sciupato la possibile qualificazione in finale, decisamente alla loro portata per punteggio, e sono stati eliminati anzitempo: Andreas Sargent Larsen è il primo degli esclusi, con il quattordicesimo posto e 372.70 punti: ampiamente in corsa per il passaggio del turno fino all’ultimo tuffo, ha dissipato il suo margine di sicurezza con il triplo e mezzo rovesciato, perdendo quattro posizioni. Riccardo Giovannini chiude invece con 362.55 punti e il sedicesimo posto: ha ben eseguito i tuffi a più alto coefficiente del suo programma, commettendo però tante piccole sbavature sugli altri.

Ci sarà un solo cinese in finale: Yang Hao guida la classifica con 544.10 punti, davanti al giapponese Rikuto Tamai con 526.60 punti e al britannico Noah Williams con 478.45 punti; assolutamente irriconoscibile, invece, Lian Junjie, ultimo classificato con 332.15 punti e una impressionante quanto inspiegabile serie di errori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link