Menu Chiudi

AQUA Doha 2024: Bertocchi supera l’eliminatoria da 1 metro, Pellacani out

Pubblicato il Campionati Mondiali, Competitions, Diving, Gare, Results, Risultati, Tuffi

Questa mattina sono iniziati gli attesissimi Campionati Mondiali degli sport acquatici di Doha 2024, con le gare non olimpiche ad aprire come da consuetudine il programma della manifestazione; si è appena conclusa l’eliminatoria femminile dal trampolino 1 metro, che ha visto un tranquillo passaggio del turno di Elena Bertocchi (settima) e l’inaspettata eliminazione anticipata di Chiara Pellacani, che tornerà comunque alle 13.30 in vasca come parte della squadra che affronterà il team event.

Ben quarantasette le atlete iscritte all’eliminatoria femminile, che è stata nuovamente divisa in due tranche (non succederà per le eliminatorie delle gare olimpiche) per rendere meno gravosa l’attesa tra un tuffo e l’altro; le due azzurre hanno gareggiato nella seconda parte. Nessun atleta cinese in gara, probabilmente perchè la gara da 1 metro non è di interesse in chiave Olimpiadi.

La classifica si è rivelata comunque piuttosto corta, con la sola sorpresa di giornata, l’egiziana (ma di stanza in America) Maha Amer, che stravince l’eliminatoria con 257.95 punti e circa 14 di margine sulla seconda, lo stesso distacco che c’è tra la seconda e la dodicesima in classifica.

Per Elena Bertocchi percorso netto senza errori, con la media del 6.5 su tutti i tuffi, e una tranquilla qualificazione con 239.95 punti e il settimo posto finale: non è mai uscita dalle prime nove posizioni e potrà provare a togliersi l’ennesima soddisfazione in finale, questo pomeriggio alle 17, vista l’assenza delle atlete cinesi e la “caduta” di diverse atlete da medaglia.

Tra queste c’è purtroppo Chiara Pellacani, incappata in un brutto errore sul presalto dell’uno e mezzo rovesciato con un avvitamento e mezzo: è arrivata davvero troppo avanti sulla tavola, ma la forza della spinta le ha impedito di provare a fermarsi e ripetere il tuffo con una penalità. Peccato perché anche lei era rimasta in linea con le aspettative nel resto della gara (media poco sotto il 6.5, che se tenuta sarebbe stata ampiamente sufficiente per passare il turno), ma i 7.80 punti ottenuti con quell’errore l’hanno relegata al trentatreesimo posto con 193.05 punti, a 37 punti dalla qualificazione.

Tra la Amer e la Bertocchi si piazzano la sudcoreana Kim Suji, la britannica Grace Reid, la svedese Emilia Nilsson Garip, l’americana Alison Gibson e l’australiana Alysha Koloi. Qualificate anche la tedesca Jette Mueller, l’altra svedese Elna Widerstroem, la messicana Arantxa Chavez Munoz, la seconda statunitense Hailey Hernandez e la svizzera Michelle Heimberg, entrata tra le dodici per appena 10 centesimi.

Eliminata anche quest’anno la canadese Mia Vallèe, nonostante il suo programma ultracompetitivo, fuori per un punto e mezzo, nonché la messicana Pineda Vazquez, la tedesca Oettinghaus e l’australiana O’Brien.

Come già detto le gare riprenderanno alle nostrane 13:30 con la finale diretta del team event: in gara per l’Italia Chiara Pellacani, Matteo Santoro, Irene Pesce ed Eduard Timbretti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link