Menu Chiudi

Campionati Oceanici 2023: Brisbane – programma gare, in palio le carte olimpiche dell’Oceania

Pubblicato il Competitions, Diving, Estero, Gare, Programmi gare, Road to Paris 2024, Tuffi

Quarto e penultimo appuntamento con le qualificazioni olimpiche continentali: dopo Europa, Asia e Americhe, è il turno dell’Oceania con gli Oceania Continental Championships, che si disputeranno allo Sleeman Sports Complex di Brisbane giovedì 30 novembre e venerdì 1 dicembre.

Il programma è breve per due motivi: la scelta di ridurre le gare alle sole specialità delle carte olimpiche disponibili (3 metri e piattaforma) e il piccolo numero di atleti che può effettivamente gareggiare per un pass diretto per Parigi 2024.

A partecipare saranno dunque le squadre nazionali di Australia e Nuova Zelanda, le uniche nazionali di livello dell’area, e visto il ridotto numero di partecipanti (massimo due a testa per specialità) saranno delle gare molto brevi. Ci sarà la miglior squadra possibile per la Nuova Zelanda, in trasferta rispetto al campionato precedente, e che proverà a ripetersi e a strappare almeno un pass olimpico ai padroni di casa: la squadra sarà guidata da Elizabeth Cui Roussel (semifinalista mondiale a Fukuoka e arrivata ad appena 4 punti dalla qualificazione diretta), che salterà da 3 metri con Liam Stone, Frazer Taverner e Maggie Squire; Nathan Brown, Luke Sipkes e Mikali Dawson saranno invece i piattaformisti.

L’Australia disputerà dal 3 al 6 dicembre sempre a Brisbane anche i Trials, che definiranno la squadra dei Mondiali di Doha e successivamente quella olimpica, ma non prendono l’evento sottogamba e hanno schierato una squadra discretamente competitiva con un buon mix tra big, “ritorni” e nuove promesse. Brittany O’Brien, Georgia Sheehan, Li Shixin e Kurtis Mathews (quest’ultimo di ritorno in nazionale dopo quattro anni negli USA) parteciperanno alle gare dai trampolini; Sam Fricker, Nikita Hains e i giovanissimi Milly Puckeridge e Jaxon Bowshire salteranno invece da 10 metri.

Diving Australia ha annunciato lo streaming delle gare sul proprio sito, e ci sarà il livescore di Diverecorder.

Le gare, precedute da una sessione di riscaldamento, si terranno nella finestra tra le 6.45 e le 8.30, ora italiana (Brisbane è avanti nove ore nel fuso orario), con questo programma:

Giovedì 30 novembre
Finale trampolino 3 metri uomini
Finale piattaforma donne

Venerdì 1° dicembre
Finale trampolino 3 metri donne
Finale piattaforma uomini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link