Menu Chiudi

Campionati di Categoria indoor: Bolzano – i risultati del venerdì mattina

Posted in Categoria, Competitions, Diving, Gare, Giovanile, Results, Risultati, Tuffi

Dopo tanti mesi di stop forzato, procrastinazioni e cancellazioni, tornano i Campionati Italiani di Categoria Indoor: ospitata nella piscina “Karl Dibiasi”, questa mattina la manifestazione è iniziata con la prova dal trampolino di 3 metri delle tuffatrici della categoria Ragazze.

È stato evidente come le atlete abbiano risentito del difficile periodo storico che ha costretto più e più volte la sospensione degli allenamenti a causa di casi di positività. Nonostante questo Giorgia De Sanctis (Fiamme Oro) è stata autrice di una buona prova che l’ha portata in cima alla classifica; per lei 298.90 punti e la medaglia d’oro. Altrettanto buona, ma con qualche imprecisione, la serie di tuffi di Diana Romano (M.R. Sport) che con 273.30 punti si è piazzata in seconda posizione. Ottimo conclusione per Ilaria Cambria (CC Aniene) che dopo un uno e mezzo indietro carpiato finito molto scarso è riuscita a rimontare grazie ad un buon doppio e mezzo ritornato. Per lei 227.45 punti e la medaglia di bronzo.

 

Nella seconda gara in programma i Ragazzi si sono cimentati dal trampolino di 1 metro: Valerio Mosca (M.R. Sport) si è aggiudicato la medaglia d’oro in rimonta, sfruttando al meglio i suoi tuffi ad alto coefficiente (in particolare il doppio e mezzo ritornato raggruppato e il doppio e mezzo avanti carpiato) chiudendo a 335.15 punti, superando sul filo di lana il compagno di squadra Simone Conte (M.R. Sport) che ha effettuato una gara più costante, ma con dei coefficienti leggermente più bassi – per lui 333.55 punti. Terza posizione per Stefano Ferraro (AQA Cosenza), che conquista il bronzo con 296.80 punti.

 

A chiudere la mattina di gare le due gare Senior dalla piattaforma, maschile e femminile, ancora una volta accorpate per permettere un maggiore respiro tra un tuffo e il successivo. In campo femminile la vittoria è andata a Maia Biginelli (Fiamme Oro), il cui doppio e mezzo indietro da oltre 72 punti ha fatto la differenza: per lei 289.10 punti, contro i 254.05 di Sarah Jodoin Di Maria (Marina Militare), partita in svantaggio a causa di un triplo e mezzo ritornato non ottimale. Terza piazza per la “sempreverde” Noemi Batki (CS Esercito), con 227.20 punti.

Nella gara maschile, vittoria con 353.45 punti per Andreas Sargent Larsen (Fiamme Oro), autore di una prova molto regolare e senza particolari errori; in seconda posizione Riccardo Giovannini (Fiamme Oro), con 343 punti netti, che ha mostrato sia qualche sbavatura di troppo (sui tripli e mezzo rovesciato e ritornato), sia tuffi di discreto valore, come il triplo e mezzo indietro. Terzo Eduard Timbretti Gugiu (CS Esercito), che nonostante un obbligatorio nel suo programma è riuscito a ottenere 327.40 punti e ad assicurarsi il bronzo.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

3 × 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link
Powered by Social Snap