Menu Chiudi

Trofeo di Natale: Bolzano – i risultati del venerdì mattina

Posted in Categoria, Competitions, Diving, Gare, Results, Risultati, Trofeo di Natale, Tuffi

È iniziato questa mattina il Trofeo di Natale, prima gara della nuova stagione agonistica, nonostante tutte le problematiche legate all’emergenza COVID: gli atleti e le atlete delle categorie giovanili hanno subito giornate di isolamento, quarantene dovute ai casi di positività riscontrati nelle classi scolastiche… tutta una serie di difficoltà aggiuntive che di certo non ha loro giovato. Questa mattina alla piscina comunale di Bolzano hanno inaugurato la manifestazione le tuffatrici della categoria Ragazze, con ben venti partecipanti sul trampolino da 3 metri.

Questa mattina è stata una delle “padrone di casa” a raggiungere il gradino più alto del podio: Anna Bedin (Bolzano Nuoto) si è messa al collo la medaglia d’oro con 268.45 punti frutto di una prova regolare. Dietro di lei, con un sorpasso in extremis, l’esordiente in categoria Diana Romano (M.R. Sport) che proprio grazie al suo uno e mezzo indietro carpiato ha colmato il divario con Giorgia De Sanctis (Fiamme Oro) e l’ha superata, aggiudicandosi la medaglia d’argento. Per la De Sanctis quindi la medaglia di bronzo (244.20 punti) e un po’ di rammarico per qualche imprecisione di troppo in una gara in cui avrebbe potuto primeggiare.

 

A seguire sono saliti sul trampolino di 1 metro gli esponenti della categoria Ragazzi; questa volta “solo” tredici i partecipanti e tra questi uno di loro ha fatto un po’ gara a sé, guidando la classifica per la maggior parte della gara. Valerio Mosca (M.R. Sport) nonostante due errori, uno sul doppio e mezzo ritornato ed uno nell’avvitamento e mezzo rovesciato, ha vinto la prova con 330.90 punti. Al secondo posto, anche lui con una buona prova molto regolare, Simone Conte (M.R. Sport) che ha totalizzato 321.60 punti, mentre al terzo posto si è piazzato un esordiente di questa categoria, Raffaele Pelligra (Marina Militare), che è riuscito a sopravanzare il più esperto Stefano Ferraro sfruttando le imprecisioni di quest’ultimo commesse nella serie di liberi.

 

A conclusione di questa prima mattinata di gare abbiamo avuto le gare Senior dalla piattaforma, sia maschile che femminile, svolte in contemporanea visto l’esiguo numero di partecipanti per dare maggiore respiro ai partecipanti.

In campo femminile vittoria per Elettra Neroni (Dibiasi, 215.80 punti), che si è dovuta difendere dagli assalti di Chiara Pellacani (Fiamme Gialle, 200.70 punti), tornata a gareggiare dalla piattaforma (anche se solo dai 5 metri), ma che ha sfruttato a proprio vantaggio gli errori delle atlete più quotate per il podio. Buona prova anche per Flavia Pallotta (Marina Militare) che, nonostante sia incappata in un errore nel doppio e mezzo ritornato da 5 metri, è riuscita a mantenere il sangue freddo e a recuperare la terza posizione, ottenendo con 190.30 punti la medaglia di bronzo.

 

Gara maschile con pochi atleti (quattro) e parecchi errori, vinta da Julian Verzotto (Carabinieri) con 292.20 punti: per lui una buona prima metà di gara, in cui ha accumulato un notevole vantaggio che gli ha permesso di compensare gli errori sui tuffi più difficili. Argento con 255.40 punti per Gesu Kay Torres Garcia, esordiente senior, mentre il bronzo va a Davide Baraldi (Canottieri Milano) con 201.90 punti, ottenuti con una serie costituita quasi interamente da obbligatori.

 

Le gare sono riprese questo pomeriggio alle 14:00.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 − 7 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link
Powered by Social Snap