Menu Chiudi

The Aquatics Festival FINA Abu Dhabi 2021 – il programma e gli azzurri partecipanti

Posted in Cliff Diving, Competitions, Diving, Estero, Gare, Grandi Altezze, High Diving, Programmi gare, Tuffi

Dal 15 al 21 dicembre Yas Island, una delle isole artificiali più note della capitale degli Emirati Arabi Uniti, Abu Dhabi, ospiterà un nuovissimo evento FINA, il FINA Aquatics Festival: per la prima volta un evento diverso dai Campionati Mondiali e dalle Olimpiadi riunirà i principali sport acquatici in un’unica manifestazione.

il 15 e il 16 saranno dedicati alle finali di World Series del nuoto di fondo, dal 16 al 21 si terranno i Campionati Mondiali di nuoto in vasca corta, e il 19 e 20 dicembre si disputeranno sia le qualificazioni per i tuffi dalle grandi altezze per i Campionati Mondiali di nuoto di Fukuoka 2022, sia un’esibizione di tuffi Mixed Team Event a inviti, cui parteciperà anche l’Italia.

La FINA ha infatti offerto un invito alla Federazione Italiana Nuoto, che ha accettato: i convocati selezionati dal DT Bertone sono quindi Elena Bertocchi, Sarah Jodoin Di Maria e Andreas Sargent Larsen. A questi ultimi si uniranno Alessandro De Rose, peraltro già qualificato a Fukuoka in virtù del quinto posto ai Campionati Mondiali di Gwangju 2019, Elisa Cosetti e il tecnico Nicole Belsasso per le qualificazioni, che assegneranno i pass ai primi dodici classificati nella gara maschile e in quella femminile. Se l’elenco delle partecipanti resterà quello emanato dalla FINA in data odierna (22 atlete, di cui 8 già qualificate), alla Cosetti basterà arrivare tra le prime 18 per garantirsi il pass per Fukuoka indipendentemente dai risultati altrui!

Per il Mixed Team Event sono dieci in tutto le squadre partecipanti: oltre all’Italia, saranno presenti Australia, Brasile, Cina, Egitto, Gran Bretagna, Messico, Russia, Ucraina e Stati Uniti, con i migliori tuffatori a loro disposizione! Rivedremo (defezioni dell’ultimo minuto permettendo) la fenomenale Quan Hongchan, e poi Evgeni Kuznetsov, Melissa Wu, James Heatly, Krysta Palmer, Oleksii Sereda e tanti altri!

I piattaformisti si tufferanno dalla piattaforma 10 metri della torre delle grandi altezze in completamento in queste ore, mentre i trampolinisti da una struttura di trampolini 3 metri che non terminerà in una piscina, ma direttamente nelle calde acque marine di Yas Island! Nessun giudice azzurro per i tuffi, mentre per le grandi altezze ci sarà Claudio De Miro come giudice arbitro e Valerio Polazzo tra i giudici.

Il montepremi in palio per la gara di tuffi tradizionali è di 67.500 dollari, di cui 15.000 alla squadra vincitrice, 12.000 alla squadra seconda classificata, 10.500 alla terza, 9.000 alla quarta, 7.500 alla quinta, 6.000 alla sesta, 4.500 alla settima e 3.000 all’ottava. Montepremi pressoché identico per le due qualificazioni dalle grandi altezze (maschile e femminile), con l’aggiunta di 2.000 dollari per i noni classificati, 1.000 ai decimi e 500 a tutti gli altri partecipanti.

 

PROGRAMMA GARE (orari italiani)

Allenamenti dal 16 al 18 dicembre

Domenica 19 dicembre
7.15

Trampolino 3 metri femminile (1 tuffo)
Trampolino 3 metri maschile (1 tuffo)
Sincro misto trampolino 3 metri (1 tuffo)
9.00
Piattaforma grandi altezze 20 metri femminile (1 tuffo DD 2.6, 1 tuffo libero)
11.15
Piattaforma grandi altezze 27 metri maschile (1 tuffo DD 2.6, 1 tuffo libero)

Lunedì 20 dicembre
7.15

Piattaforma femminile (1 tuffo)
Piattaforma maschile (1 tuffo)
Sincro misto piattaforma (1 tuffo)
9.30
Piattaforma grandi altezze 20 metri femminile (1 tuffo DD 2.8)
10.30
Piattaforma grandi altezze 20 metri femminile (1 tuffo libero)
12.00
Piattaforma grandi altezze 27 metri maschile (1 tuffo DD 3.6)
13.15
Piattaforma grandi altezze 27 metri maschile (1 tuffo libero)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

18 + 13 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link
Powered by Social Snap