Menu Chiudi

Mondiali Giovanili FINA: Kyiv – sfortuna nera per gli azzurrini, medaglia sfumata nella gara sincro

Posted in Campionati Mondiali, Competitions, Diving, Gare, Giovanile, Nazionale Giovanile, Results, Risultati, Tuffi

Un colpo di sfortuna nega sul più bello una medaglia azzurra che sembrava ormai decisamente alla portata della coppia italiana: nella finale sincronizzata dal trampolino di 3 metri Matteo Santoro e Matteo Cafiero, prima dell’ultimo tuffo che li vedeva a meno di un punto dall’oro, incappano in un tuffo nullo e vedono sfumare sul finale le possibilità di podio.

Obbligatori non perfetti per gli azzurri che perdono qualche punto sull’ordinario rovesciato, ma con i liberi inizia una rimonta costante e apparentemente inarrestabile: molto buono il doppio e mezzo avanti con avvitamento da 68.40 punti, ancora migliore il triplo e mezzo avanti – uno dei migliori tuffi visti nella finale di oggi – premiato con 71.61 punti! Nel frattempo i russi incappano in un brutto triplo e mezzo rovesciato, lasciando Germania, Italia e Ucraina a lottare per le medaglie.

Tuttavia, proprio all’ultimo tuffo, il doppio e mezzo avanti con due avvitamenti, Cafiero ha qualche difficoltà nel presalto e prende malissimo la tavola: Santoro lo vede con la coda dell’occhio e riesce a fermarsi sul trampolino in tempo, il suo compagno purtroppo no, e lo zero è inevitabile. Per gli azzurri l’ottavo posto con 222.81 punti e tuttavia la consapevolezza di essere due tuffatori di alto livello: prendendo appena la sufficienza su quell’ultimo tuffo oggi la medaglia d’oro sarebbe stata appesa al loro collo.

Oro che va alla Germania di Espen Prenzyna e Jonathan Schauer con 282.81 punti, capaci di difendersi dall’assalto finale ucraino di Bogdan Chyzhovskyi e Danylo Konovalov, già in nazionale assoluta e distanti appena mezzo punto. Bronzo ai coreani Joung DongminKim Yeongho con 278.31 punti.

1 Espen PRENZYNA / Jonathan Gisbert SCHAUER Germany 282.81
2 Bohdan CHYZHOVSKYI / Danylo KONOVALOV Ukraine 282.36
3 Dongmin JOUNG / Yeongho KIM Republic of Korea 278.31
4 Rafael FOGAÇA / Rafael SILVA MAX DE ALMEIDA Brazil 264.45
5 Ivan KARPOV / Maksim MALOFEEV Russia 259.26
6 David LEDINSKI / Matej NEVESCANIN Croatia 257.94
7 David EKDAHL / Elias PETERSEN Sweden 253.80
8 Matteo CAFIERO / Matteo SANTORO Italy 222.81
9 Ramez SOBHY / Selim ROGERS Egypt 184.62

 

Round
Dive
#
M
DD
E1
E2
E3
E4
S1
S2
S3
S4
S5
Total
Points
Score
1
201
B
3
2.0
8
7
7
8
8
8
38
45.60
45.60
2
301
B
3
2.0
7
7
4
7
6
6
31
37.20
82.80
3
5152
B
3
3.0
7
7
7
7
8
8
8
8
38
68.40
151.20
4
107
B
3
3.1
8
7
7
8
8
8
38½
71.61
222.81
5
5154
B
3
3.4
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0.00
222.81

 

Due finali hanno preceduto quella sincronizzata. Nella finale femminile da 1 metro, categoria A, la tedesca Jette Mueller è riuscita a spuntarla con 392.35 punti in una gara tiratissima e molto appassionante, con continui stravolgimenti: tra oro e bronzo ci sono meno di tre punti! Ad avere la peggio sono state l’ucraina Anna Arnautova e la russa Elizaveta Kuzina, stamattina tra le prime tre ma oggi non in grado di mantenere la posizione; l’argento è andato invece alla russa Uliana Kliueva con 390.05 punti, il bronzo alla svedese Emilia Nilsson Garip con 389.45 punti.

1 Jette MÜLLER Germany 392.35
2 Uliana KLUEVA Russia 390.05
3 Emilia NILSSON GARIP Sweden 389.45
4 Anna ARNAUTOVA Ukraine 383.60
5 Elizaveta KUZINA Russia 377.85
6 Valeria ANTOLINO Spain 370.10
7 Naïs GILLET France 361.70
8 Steffanie MADRIGAL Colombia 361.05
9 Mikaela DIETMANN Sweden 359.85
10 Lauren HALLASELKÄ Finland 358.10
11 Julia DENG Germany 353.40
12 Caroline KUPKA Norway 332.85

 

Nell’altra finale, quella femminile dalla piattaforma per la categoria B, confermati gli auspici della vigilia con l’oro dell’ucraina Kseniia Bailo a quota 328.35 punti, con l’argento alla russa Uliana Manenkova che ottiene 321.75 punti; a sorpresa l’altra russa ha sbagliato praticamente tutto quest’oggi, lasciando il bronzo a una vera outsider, la spagnola Ana Carvajal con 297.60 punti.

1 Kseniia BAILO Ukraine 328.35
2 Uliana MANAENKOVA Russia 321.75
3 Ana CARVAJAL Spain 297.60
4 Lovisa GUSTAVSSON Sweden 292.05
5 Marina PODYAPOLSKAYA Russia 278.35
6 Tiffany BRAWN LOZADA Colombia 274.40
7 Mariana OSORIO Colombia 261.05
8 Anna Maria SACHINI Greece 246.45
9 Sude KOPRULU Turkey 236.65
10 Simay ARSLANKAN Turkey 234.75

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto − quindici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link
Powered by Social Snap