Menu Chiudi

Mondiali Giovanili FINA: Kyiv – ok Cafiero, Pellacani e Santoro, eliminata la Curti

Posted in Campionati Mondiali, Competitions, Diving, Gare, Giovanile, Nazionale Giovanile, Results, Risultati, Tuffi

La quarta giornata di gare ai Campionati Mondiali giovanili di Kyiv ha visto altri quattro atleti azzurri impegnati nelle due eliminatorie mattutine dai trampolini: nessun problema di qualificazione per Matteo Cafiero Matteo Santoro nella gara da 1 metro, categoria B, così come per Chiara Pellacani in quella da 3 metri, categoria A, mentre Rebecca Curti è incappata purtroppo in una precoce eliminazione.

L’eliminatoria maschile ha visto l’ottima prova di Cafiero, che ha chiuso in testa alla classifica con 395.70 punti: considerato che ci sono margini di miglioramento sui liberi, specialmente su avanti e ritornato, questo pomeriggio ci sono tutti i presupposti per sperare in un pronto riscatto dopo la delusione del sincro di ieri.

Qualche difficoltà nella parte centrale di gara per Santoroottavo con 365.75 punti: l’errore sull’ uno e mezzo rovesciato con mezzo avvitamento gli è costato qualche punto di troppo sulla “dote” che porterà in finale questo pomeriggio alle 16:00, mentre quello sul doppio e mezzo avanti carpiato sarà “resettato” dalla riesecuzione dei liberi.

In testa, dietro Cafiero, ci sono il tedesco Jonathan Schauer e un gruppetto di inseguitori che comprende il colombiano Tomas Tamayo Meneses, lo spagnolo Pau Comas, il croato Matej Nevescanin e il russo Sergei Trifonov. La classifica non sembra troppo lunga e non sono escluse le sorprese in una gara così tecnica!

1 Matteo CAFIERO Italy 395.70
2 Jonathan Gisbert SCHAUER Germany 383.05
3 Tomas TAMAYO MENESES Colombia 379.05
4 Pau COMAS Spain 378.75
5 Matej NEVESCANIN Croatia 376.25
6 Sergei TRIFONOV Russia 372.40
7 Nikita ZHUKOV Russia 368.15
8 Matteo SANTORO Italy 365.75
9 Espen PRENZYNA Germany 364.30
10 Vladyslav KLIMKO Ukraine 343.75
11 Hanseo LEE Republic of Korea 343.10
12 Diogo SILVA Brazil 340.30
13 Matsvei LUPEKA Belarus 328.95
14 Mohamed SAID Egypt 327.90
15 Jan MUFIC Croatia 315.75
16 Baris IKINCI Turkey 306.55
17 Caio DALMASO Brazil 301.45
18 Josef Hugo ŠOREJS Czech Republic 299.60
19 Isak BØRSLIEN Norway 297.15
20 Ahmed HUSSEIN Egypt 282.30

Ecco i dettagli dei due azzurri, prima Cafiero e poi Santoro:

Round
Dive
#
M
DD
J1
J2
J3
J4
J5
Total
Points
Score
1
103
B
1
1.7
8
8
23
39.10
39.10
2
201
B
1
1.6
7
7
7
20½
32.80
71.90
3
301
B
1
1.7
6
7
7
20
34.00
105.90
4
401
A
1
1.8
6
19½
35.10
141.00
5
5132
D
1
2.2
7
7
7
21½
47.30
188.30
6
105
B
1
2.6
6
6
6
18
46.80
235.10
7
405
C
1
3.1
5
6
5
16
49.60
284.70
8
305
C
1
3.0
7
6
19
57.00
341.70
9
5335
D
1
3.0
6
6
6
6
18
54.00
395.70

 

Round
Dive
#
M
DD
J1
J2
J3
J4
J5
Total
Points
Score
1
101
B
1
1.3
8
7
8
8
23½
30.55
30.55
2
203
B
1
2.3
6
6
7
19
43.70
74.25
3
301
B
1
1.7
7
7
21½
36.55
110.80
4
401
B
1
1.5
8
7
7
7
21½
32.25
143.05
5
5331
D
1
2.2
4
4
4
12
26.40
169.45
6
105
B
1
2.6
13½
35.10
204.55
7
5152
B
1
3.2
6
6
6
18½
59.20
263.75
8
303
B
1
2.4
7
22½
54.00
317.75
9
403
B
1
2.4
7
7
20
48.00
365.75
19.6
Rank
8

 

Nell’eliminatoria femminile da 3 metri Chiara Pellacani ha chiuso al quinto posto in una gara dai valori tecnici abbastanza elevati: sei atlete hanno superato quota 400, con l’azzurra a quota 408.35 punti: per lei, fermata prima della gara dal metro a causa di una positività al COVID-19 nella squadra azzurra, una prova senza errori e un pochino al risparmio energetico nei liberi: la zona podio è distante pochi punti e con ogni probabilità sarà una delle protagoniste per la lotta al vertice.

Ancora una volta guida la svedese Emilia Nilsson-Garip, campionessa europea giovanile e bronzo mondiale ieri dal metro: alle sue spalle le russe Elizaveta KuzinaUliana Kliueva, già stabilmente nel gruppo nazionale, e l’ucraina Anna Arnautova. Occhi aperti anche sulla colombiana Steffanie Madrigal, anche lei sopra quota 400, e le tedesche apparse molto in difficoltà sui liberi ma con degli obbligatori solidi da sfruttare in finale.

Purtroppo eliminata Rebecca Curtidiciottesima dopo una prova da dimenticare sui liberi: qualche difficoltà sui due tuffi con avvitamento, non è riuscita a recuperare col doppio e mezzo indietro e ha sbagliato completamente il doppio e mezzo rovesciato, concluso molto scarso e con il quale ha ottenenuto appena 10 punti. Per lei 318.55 punti totali, a una trentina dalla qualificazione.

1 Emilia NILSSON GARIP Sweden 417.40
2 Elizaveta KUZINA Russia 416.25
3 Uliana KLUEVA Russia 413.30
4 Anna ARNAUTOVA Ukraine 411.65
5 Chiara PELLACANI Italy 408.35
6 Steffanie MADRIGAL Colombia 403.10
7 Lauren HALLASELKÄ Finland 390.40
8 Jette MÜLLER Germany 384.90
9 Julia DENG Germany 371.25
10 Valeria ANTOLINO Spain 358.00
11 Naïs GILLET France 352.45
12 Anni PALOHEIMO Finland 346.20
13 Bruna HULJEV Croatia 343.05
14 Rebeca Maria NASCIMENTO DE SANTANA Brazil 336.45
15 Mikaela DIETMANN Sweden 336.40
16 Caroline KUPKA Norway 331.50
17 Seoyeon KIM Republic of Korea 328.20
18 Rebecca Jade Rachele CURTI Italy 318.55
19 Yelim KIM Republic of Korea 280.75
20 Maria Luisa MOURA Brazil 277.25
21 Angeliki Lydia GEORGOPOULOU Greece 268.30

Il dettaglio gara di Pellacani e quello di Curti:

Round
Dive
#
M
DD
J1
J2
J3
J4
J5
Total
Points
Score
1
103
B
3
1.6
7
7
21½
34.40
34.40
2
201
B
3
1.8
7
7
22
39.60
74.00
3
301
B
3
1.9
7
6
19½
37.05
111.05
4
403
B
3
2.1
7
19½
40.95
152.00
5
5132
D
3
2.1
7
7
20½
43.05
195.05
6
5152
B
3
3.0
6
6
6
17½
52.50
247.55
7
107
B
3
3.1
6
6
6
18
55.80
303.35
8
205
B
3
3.0
6
6
5
6
18
54.00
357.35
9
405
B
3
3.0
6
6
17
51.00
408.35

 

Round
Dive
#
M
DD
J1
J2
J3
J4
J5
Total
Points
Score
1
103
B
3
1.6
6
19½
31.20
31.20
2
201
B
3
1.8
6
6
19
34.20
65.40
3
301
B
3
1.9
7
6
6
6
7
19
36.10
101.50
4
403
B
3
2.1
6
7
19½
40.95
142.45
5
5132
D
3
2.1
6
5
16
33.60
176.05
6
5152
B
3
3.0
5
13½
40.50
216.55
7
205
B
3
3.0
6
17
51.00
267.55
8
305
B
3
3.0
1
1
1
10.50
278.05
9
405
C
3
2.7
5
5
5
5
15
40.50
318.55

Le gare riprenderanno questo pomeriggio alle 16:00 e come sempre potrete seguirle in diretta qui su TuffiBlog.

Share via
Copy link
Powered by Social Snap