Menu Chiudi

Mondiali Giovanili FINA: Kyiv – è subito Italia, il trio Santoro – Pellacani – Giovannini è ORO!

Posted in Campionati Mondiali, Competitions, Diving, Gare, Giovanile, Nazionale Giovanile, Results, Risultati, Tuffi

Inizia alla grandissima l’avventura della nazionale giovanile italiana ai Campionati Mondiali juniores di tuffi a Kyiv: nella gara a squadre Mixed Team Event l’Italia formata da Riccardo Giovannini, Chiara Pellacani Matteo Santoro si aggiudica l’oro sul finale, rendendo vano il tentativo di rimonta della Russia!

Ha ben pagato la scelta di schierare tre atleti che fanno giá parte della nazionale assoluta e quindi più esperti in campo internazionale: gli azzurrini non hanno praticamente commesso errori, restando tra i primi due team in classifica per l’intera durata della gara. Molto buoni i tuffi da 1 metro, con il sincro misto di Pellacani e Santoro – uno e mezzo rovesciato con avvitamento – premiato con 55.90 punti e il doppio e mezzo avanti con avvitamento di Santoro con 67.20 punti, che è valso la momentanea testa della classifica. Lievemente sporcato il sincro da 3 metri Pellacani-Santoro, con un doppio e mezzo indietro carpiato comunque sufficiente da 54 punti ma in una rotazione pressoché “ininfluente” dal punto di vista della classifica visti i punteggi simili.

Gran finale con i due tuffi a più alto coefficiente, il triplo e mezzo avanti carpiato, cavallo di battaglia della Pellacani, valso 63.55 punti, ed il triplo indietro raggruppato dalla verticale da 10 metri affidato a Giovannini da 69.30 punti.

Il totale è di 309.95 punti, 35 centesimi in più della Russia che era rimasta relativamente indietro con i primi tre tuffi e a cui è riuscita soltanto a metà la rimonta con i tuffi da 3 metri e da 10 metri, mentre il bronzo con 293.50 punti va sorprendentemente alla Svezia, che ha saputo tirar fuori un’ottima gara corale per quattro quinti della gara, sfiorando anche l’oro. Delude l’Ucraina capitanata da Oleksii Sereda, con quest’ultimo andato poco oltre i 46 punti con il doppio con doppio indietro dalla verticale: i padroni di casa sono soltanto sesti, alle spalle anche di Corea del Sud e Brasile.

1 Italia 309.95
2 Russia 309.60
3 Svezia 293.50
4 Corea del Sud 264.65
5 Brasile 260.90
6 Ucraina 259.25
7 Colombia 255.85
8 Germania 218.20
9 Norvegia 215.00

 

Round
Dive
#
M
DD
J1
J2
J3
J4
J5
J6
J7
Total
Points
Score
1
5333
D
1
2.6
7
7
8
7
21½
55.90
55.90
2
5152
B
1
3.2
7
7
7
7
7
7
6
21
67.20
123.10
3
205
B
3
3.0
6
6
6
6
7
18
54.00
177.10
4
107
B
3
3.1
7
7
7
6
7
20½
63.55
240.65
5
626
C
10
3.3
7
7
7
7
7
21
69.30
309.95

 

Foto apertura Claudio Leone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × cinque =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link
Powered by Social Snap