Menu Chiudi

Olimpiadi Tokyo 2020 – Daley da sogno, Lee gregario perfetto: è oro Gran Bretagna!

Posted in Competitions, Diving, Gare, Olimpiadi, Results, Risultati, Road to Tokyo 2020, Tuffi

Al Tokyo Aquatics Centre si fa la storia! Vi avevamo annunciato qui su TuffiBlog che il sincro piattaforma maschile sarebbe stata una grande gara e siamo stati di parola: nella seconda giornata di tuffi ai Giochi Olimpici di Tokyo Tom Daley Matty Lee spezzano il dominio cinese che durava da ben quattro edizioni e 17 anni, e conquistano una clamorosa medaglia d’oro al fotofinish contro Cao Yuan Chen Aisen, superati per 1.23 punti!

Gara che inizia subito ad alti livelli con ben sei coppie sopra quota 100 punti dopo gli obbligatori, e con i tuffi liberi è poi iniziato lo spettacolo: il testa a testa a cinque tra Cina, Gran Bretagna, Russia, Canada e Ucraina si è poi lentamente sfilacciato dopo gli obbligatori, con gli ucraini Oleg Serbin e Oleksii Sereda che non sono riusciti a tenere il passo per un programma gara non ancora all’altezza delle altre coppie, con l’errore di Vince Riendeau per il Canada sul triplo e mezzo rovesciato e soprattutto con quello di Viktor Minibaev per il Comitato Olimpico Russo sul quadruplo e mezzo avanti, che è costato a lui e ad Aleksandr Bondar la lotta per i primi due posti.

Ma al quarto giro di tuffi è successo l’inimmaginabile: Cao Yuan sul triplo e mezzo indietro carpiato ha sbagliato completamente il tempo di apertura, finendo abbondante. Un errore che è costato ai cinesi la prima posizione al termine, a favore proprio dei britannici che oggi sono stati praticamente perfetti! Per Daley e Lee quasi 94 punti sul triplo e mezzo indietro carpiato, quasi 90 sul triplo e mezzo rovesciato e, soprattutto, 101 punti sul quadruplo e mezzo avanti, semplicemente fantascientifico! Attesa spasmodica per il doppio con doppio indietro dei cinesi che per superare la Gran Bretagna avevano bisogno di un tuffo perfetto con votazioni tra il 9.5 ed il 10. Sono stati eccezionali, ma i 101.52 punti ottenuti da Cao Yuan e Chen Aisen non sono bastati, e la medaglia d’oro è andata alla Gran Bretagna con 471.81 punti contro i 470.58 della Cina, che anche a questa olimpiade non riuscirà a chiudere il filotto di 8 ori!

Medaglia di bronzo a Bondar e Minibaev con 439.92, mentre alle World Series si qualificano anche i messicani José Diego Balleza e Kevin Berlin, quarti, i canadesi Vincent Riendeau e Nathan Zsombor-Murray, quinti, e gli ucraini Serbin e Sereda, ottimi sesti sopra quota 400 punti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto − 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link
Powered by Social Snap