Menu Chiudi

Campionati Europei Giovanili: Rijeka – tre azzurri su quattro alle finali del venerdì

Posted in Campionati Europei, Competitions, Diving, Gare, Giovanile, Nazionale Giovanile, Results, Risultati, Tuffi

La quinta sessione mattutina dei Campionati Europei giovanili di Rijeka si è conclusa da poco con le due eliminatorie odierne, dedicate alla categoria A (17-19 anni), quella femminile dal trampolino 1 metro e quella maschile dal trampolino 3 metri. Quattro azzurri tra i partecipanti, di cui tre qualificati alle finali di questo pomeriggio.

Ventiquattro le partecipanti alla gara femminile, con un livello generalmente medio-alto vista la presenza di molte atlete già parte delle nazionali “senior”. A rappresentare l’Italia Elettra NeroniMatilde Borello, che hanno passato il turno anche se non nelle primissime posizioni. Per la Neroni una prova discreta, priva di particolari errori ma con una sbavatura rimediabile sull’uno e mezzo rovesciato, un tuffo che non ama particolarmente: la sua qualificazione non è comunque mai stata in discussione, ed è andata in finale con 358 punti netti e il decimo punteggio.

Qualificazione lievemente più sofferta per la Borello, che ha avuto qualche problema a sua volta con i tuffi rovesciati (uno e mezzo rovesciato e avvitamento rovesciato), che ne hanno messo a rischio il passaggio del turno fino alla fine. Alla fine è riuscita a qualificarsi con il dodicesimo e ultimo posto utile per la finale, a quota 344.50 punti e con circa sei punti di vantaggio sulla francese Gillet, prima delle escluse. Tuttavia la Borello parte con degli obbligatori piuttosto buoni e, con una buona serie di liberi, potrebbe senz’altro dire la sua in finale per un piazzamento decisamente migliore.

Classifica guidata dalle russe Alexandra Bibikina e Uliana Kliueva, seguite dalla svedese Nilsson Garip, risultati non sorprendenti dato che sono tre delle atlete (insieme alla spagnola Antolino, all’ucraina Arnautova e alla finlandese Hallaselka) che già fanno parte delle rispettive nazionali maggiori.

1 Alexandra Bibikina Russia 392.50
2 Uliana Kliueva Russia 375.60
3 Emilia Garip Nilsson Sweden 372.90
4 Jette Muller Germany 369.30
5 Anna Arnautova Ukraine 367.20
6 Caroline Sofie Kupka Norway 367.15
7 Valeria Antolino Pacheco Spain 361.35
8 Mikaela Dietmann Sweden 359.85
8 Amy Rollinson Great Britain 359.85
10 Elettra Neroni Italy 358.00
11 Lauren Hallaselka Finland 352.90
12 Matilde Borello Italy 344.50
13 Nais Gillet France 338.75
14 Julia Deng Germany 336.90
15 Lize van Leeuwen The Netherlands 333.20
16 Anni Paloheimo Finland 328.60
17 Oona Abbema The Netherlands 327.05
18 Lucia Gabino Lopez Spain 326.85
19 Aleksandra Błażowska Poland 321.75
20 Bruna Huljev Croatia 321.00
21 Leena Magnani Switzerland 306.35
22 Patrícia Kun Hungary 302.70
23 Melina Pappas Hungary 278.65
24 Zoe Jespersgaard Denmark 265.00

 

Ecco i dettagli gara, rispettivamente di Neroni e di Borello:

Round Dive # DD J1 J2 J3 J4 J5 Points Score
1 401 B 1.5 7 7 7 7 31.50 31.50
2 103 B 1.7 7 34.00 65.50
3 201 B 1.6 6 6 6 29.60 95.10
4 301 B 1.7 6 6 6 6 30.60 125.70
5 5331 D 2.2 6 39.60 165.30
6 5333 D 2.6 6 6 49.40 214.70
7 303 B 2.4 6 39.60 254.30
8 105 B 2.6 7 7 53.30 307.60
9 403 B 2.4 7 7 7 7 50.40 358.00
18.7 Rank 10
Round Dive # DD J1 J2 J3 J4 J5 Points Score
1 201 C 1.5 6 29.25 29.25
2 403 B 2.4 7 7 48.00 77.25
3 301 C 1.6 6 7 7 7 7 33.60 110.85
4 101 B 1.3 7 7 28.60 139.45
5 5331 D 2.2 6 6 41.80 181.25
6 203 B 2.3 5 7 42.55 223.80
7 303 B 2.4 5 33.60 257.40
8 5333 D 2.6 6 4 37.70 295.10
9 105 B 2.6 6 6 49.40 344.50
18.9 Rank 12

 

A seguire la gara maschile dal trampolino 3 metri, anche qui con 24 partecipanti e in generale un parterre che, proprio come quello dal metro, è di alto livello. Qualificazione più complicata del previsto per Eduard Timbretti Gugiu, che ha passato il turno con 459.50 punti e il decimo posto: per lui dei discreti obbligatori che torneranno utili nella finale di questo pomeriggio, ma qualche problemino di troppo in particolare sulle rotazioni indietro, con il doppio e mezzo rovesciato un po’ sporcato (49.50) e un errore più importante sul doppio e mezzo indietro (39.00). Tuttavia con i due tuffi finali ha rimontato quel tanto che basta da qualificarsi con una quindicina di punti di margine.

Niente da fare invece per Edoardo Semeria, oggi ventitreesimo dopo una gara abbastanza da dimenticare per quanto riguarda i liberi: nessuno dei tuffi ad alto coefficiente ha raggiunto la sufficienza, anche se gli errori importanti li ha commessi anche lui sulle rotazioni indietro – in particolare il doppio e mezzo rovesciato molto scarso, che ha posto fine a ogni speranza di rimonta. Per lui 387.50 punti, a una cinquantina di punti di distanza dalla qualificazione.

1 Danylo Konovalov Ukraine 505.65
2 Adrian Giovanni Abadia Garcia Spain 498.05
3 Gennadii Vagin Russia 497.70
4 Tyler Humphreys Great Britain 493.80
5 David Ledinski Croatia 490.75
6 Jules Bouyer France 481.35
7 Ivan Karpov Russia 475.40
8 Bohdan Chyzhovskyi Ukraine 470.95
9 Cameron Gammage Great Britain 468.70
10 Eduard Cristian Timbretti Gugiu Italy 459.50
11 Cyprien Mennecier France 455.90
12 David Ekdahl Sweden 448.65
13 Alexandru Avasiloae Romania 443.70
14 Pierrick Schafer Switzerland 434.70
15 Aleksandr Molchan Belarus 434.15
16 Athanasios Tsirikos Greece 429.75
17 Thibaud Bucher Switzerland 426.15
18 Pavel Sauryrski Belarus 418.75
19 Elias Petersen Sweden 413.00
20 Moritz Wesemann Germany 411.75
21 Anton Knoll Austria 396.05
22 Elias Pohl Germany 388.75
23 Edoardo Semeria Italy 387.50
24 Sebastian Konecki Lithuania 372.35

 

Ecco i dettagli gara di Timbretti e di Semeria.

Round Dive # DD J1 J2 J3 J4 J5 Points Score
1 103 B 1.6 6 7 6 6 29.60 29.60
2 201 B 1.8 7 7 7 38.70 68.30
3 301 B 1.9 7 8 42.75 111.05
4 403 B 2.1 7 7 46.20 157.25
5 5132 D 2.1 6 6 7 7 40.95 198.20
6 107 B 3.1 6 6 7 6 6 55.80 254.00
7 205 B 3.0 5 4 4 39.00 293.00
8 305 B 3.0 5 49.50 342.50
9 405 B 3.0 6 6 6 6 6 54.00 396.50
10 5152 B 3.0 7 7 7 7 63.00 459.50
24.6 Rank 10
Round Dive # DD J1 J2 J3 J4 J5 Points Score
1 103 B 1.6 7 7 32.00 32.00
2 201 B 1.8 7 36.00 68.00
3 301 B 1.9 7 7 7 38.95 106.95
4 403 B 2.1 7 7 7 45.15 152.10
5 5331 D 2.1 7 7 42.00 194.10
6 5152 B 3.0 6 6 51.00 245.10
7 107 B 3.1 5 5 43.40 288.50
8 205 B 3.0 3 31.50 320.00
9 305 B 3.0 2 2 3 21.00 341.00
10 405 B 3.0 5 5 6 46.50 387.50
24.6 Rank 23

Foto: Claudio Leone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sedici + 14 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link
Powered by Social Snap