Menu Chiudi

Campionati Europei: Budapest – Tocci e Marsaglia, quarto posto e occasione sfiorata

Posted in Campionati Europei, Competitions, Diving, Gare, Results, Risultati, Tuffi

La quarta serata di finali ai Campionati Italiani di Budapest si è aperta con la gara del sincro maschile dal trampolino; per l’Italia hanno gareggiato Giovanni Tocci e Lorenzo Marsaglia, che hanno lottato con le coppie di vertice per buona parte della gara, anche se si sono dovuti accontentare di un quarto posto con tante sensazioni positive, ma con qualche rimpianto finale per l’andamento di questa finale, visto che il bronzo era sicuramente alla loro portata.

Dieci le coppie in gara e un livello di competizione davvero altissimo: la “quota 100” degli obbligatori è stata superata da ben tre nazioni (Germania, Russia e Gran Bretagna), con gli azzurri che, pur molto bravi ed eleganti, sull’ordinario indietro non sono stati impeccabili e si sono così trovati con qualche punto di ritardo, a quota 96.60 punti.

Sul triplo e mezzo avanti Marsaglia si è ritrovato un po’ abbondante rispetto al compagno, e i due hanno portato a casa 68.82 punti, ma hanno rimontato alla grande con un “doppio con doppio” da oltre 82 punti, portandosi dal quinto al terzo posto! Proprio alla fine della quarta rotazione, Jack Laugher si è reso protagonista di un incredibile errore sul triplo e mezzo rovesciato, completamente sbagliato, che ha fatto retrocedere temporaneamente la Gran Bretagna fino al sesto posto!

Purtroppo il tuffo più difficile del programma degli azzurri, il quadruplo e mezzo avanti, non ha piazzato la zampata finale per il podio – leggermente abbondante Tocci, un po’ scarso in entrata Marsaglia – e con 68.40 punti si sono trovati nuovamente scavalcati dall’Ucraina. Anche sul triplo e mezzo ritornato c’è stato più o meno lo stesso errore, con Lorenzo leggermente scarso e Giovanni leggermente abbondante (70.38 punti), e la coppia italiana ha chiuso a 386.82 punti, al quarto posto e a 23 punti dal bronzo.

Primo oro per Patrick Hausding in questa specialità: la Germania, rappresentata da lui e da Lars Rudiger, porta a casa una gara eccellente sporcata solo sul quadruplo e mezzo finale, a quota 426.78 punti. Argento alla Russia di Evgeni Kuznetsov e Nikita Shleikher, con 415.47 punti, insidiati alla fine dagli ucraini Oleksandr Gorshkovozov e Oleg Kolodiy che con 409.92 punti conquistano il bronzo. Addirittura sesta la Gran Bretagna, che ha continuato a sbagliare dopo l’errore di Laugher ed è stata scavalcata anche dai polacchi Rzeszutek – Lesiak.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15 + 8 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link
Powered by Social Snap