Menu Chiudi

Stay at Home IDC: ancora gare di tuffi online! Risultati e Video

Posted in Competitions, Diving, Estero, Gare, I video di TuffiBlog, Results, Risultati, Tuffi, Video

È proprio il caso di dirlo, il lockdown… aguzza l’ingegno! Se in Asia abbiamo visto, dopo una lunga preparazione, la prima gara internazionale di tuffi online, nello scorso weekend ha risposto l’Europa con un approccio completamente diverso: l’ex campione europeo e mondiale da 1 metro e ora allenatore della nazionale olandese Edwin Jongejans ha infatti organizzato una gara di tuffi a distanza, la Stay at Home International Diving Competition.

A partecipare tuffatori e tuffatrici da ben otto nazioni: le selezioni nazionali dell’Olanda, della Scozia e dell’Irlanda, nonché le squadre di club Dive LondonPlymouth Diving (Inghilterra), Brisbane Diving (Australia), Diving Lausanne (Svizzera), Jönköping (Svezia) e Louisville (USA).

A differenza della gara in Malaysia, questa manifestazione non si è svolta in diretta ma in differita. Ciascun atleta partecipante ha registrato, in un unico video dalla propria piscina e in una finestra temporale assegnata, la serie completa di tuffi in sequenza: questi video sono stati poi acquisiti, rimontati come se fosse una vera gara, e i tuffi sono stati votati da una giuria a tutti gli effetti.

Un motto, quello dello Stay at Home IDC, che è quasi una dichiarazione di intenti: “In tempi difficili non bisogna arrendersi o cedere, ma continuare a lottare e a dare tutti se stessi. Perché? Il mondo è letteralmente impazzito, ma noi sportivi siamo già punti di riferimento e simboli di speranza, quindi mostriamo a tutti come si vince!”

Ecco tutti i risultati e, in corrispondenza di ciascuna classifica, il video della competizione!

 

Trampolino 3 metri femminile
1. Kiarra Milligan (Australia – Brisbane Diving) 265.85
2. Alysha Koloi (Australia – Brisbane Diving) 264.25
3. Madeline Coquoz (Svizzera – Diving Lausanne) 247.20
4. Scarlett Mew Jensen (Inghilterra – Dive London Aquatics) 246.90
5. Clare Cryan (Irlanda – squadra nazionale) 233.25
6. Jessica Favre (Svizzera – Diving Lausanne) 226.55
7. Oona Abbema (Olanda – squadra nazionale) 212.90
8. Mackenzie Bowell (Australia – Brisbane Diving) 205.90
9. Lize van Leeuwen (Olanda – squadra nazionale) 185.85
10. Abigail Andrews (Stati Uniti – Louisville Diving) 183.85
11. Kayla Wilson (Stati Uniti – Louisville Diving) 181.50

 

Trampolino 3 metri maschile
1. James Connor (Australia – Brisbane Diving) 411.25
2. Pascal Faatz (Olanda – squadra nazionale) 382.00
3. James Heatly (Scozia – squadra nazionale) 374.20
4. Yona Knight-Wisdon (Giamaica – squadra nazionale) 352.20
5. Guillaume Dutoit (Svizzera – Diving Lausanne) 342.80
6. Matthew Dixon (Inghilterra – Plymouth Diving) 337.85
7. Oliver Dingley (Irlanda – squadra nazionale) 333.30
8. Bram Meulendijks (Olanda – squadra nazionale) 327.10
9. Max Burman (Svezia – Jönköping) 304.95
10. Daniel Pinto (Stati Uniti – Louisville Diving) 288.80
11. Thibaud Bucher (Svizzera – Diving Lausanne) 262.10
12. Adam Sneden (Stati Uniti – Louisville Diving) 256.75
13. Logan Smith (Stati Uniti – Louisville Diving) 209.40

 

Piattaforma femminile
1. Celine van Duijn (Olanda – squadra nazionale) 281.15
2. Tanya Watson (Irlanda – squadra nazionale) 240.50
3. Emily Boyd (Australia – Brisbane Diving) 226.10
4. Abigail Erickson (Stati Uniti – Louisville Diving) 216.80
5. Else Guurtje Praasterink (Olanda – squadra nazionale) 196.40

 

Piattaforma maschile
1. Noah Williams (Inghilterra – Dive London Aquatics) 384.20
2. Kyle Kothari (Inghilterra – Dive London Aquatics) 376.90
3. Kivanc Gur (Stati Uniti – Louisville Diving) 278.75

 

Video: Edwin Jongejans – YouTube/leedsajax

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.