Prima Prova Interregionale: Roma – i risultati della domenica per le squadre del Centro-Sud

Rispetto ai pari età del Nord, si sono concluse un po’ più tardi le gare per la prima prova interregionale, sezione del Centro e Sud Italia, per la categoria Esordienti: gli atleti delle categorie C1 e C2 si sono riuniti presso il Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti” dell’Acqua Acetosa per poter sfruttare anche la piattaforma da 7 metri e mezzo.

Nella gara dalla piattaforma femminile, categoria C1, sono salite sui primi due gradini del podio due delle atlete più esperte, Giorgia De Sanctis (Fiamme Oro) e Greta Dickmann (Fiamme Oro), seguite dall’esordiente Diana Romano (MR Sport).

 

Situazione simile nella gara dal trampolino 3 metri maschile, categoria C1, con Valerio Mosca (MR Sport) e Massimo Carta (Dibiasi) ai primi due posti, mentre l’esordiente di categoria Raffaele Pelligra (Marina Militare) si mette al collo la medaglia di bronzo.

 

A chiudere la mattinata la gara dalla piattaforma femminile per la categoria C2: la medaglia d’oro, con largo margine, è andata a Sofia Conte (MR Sport) che ha vinto la sua terza gara, seguita da Camilla Fiorelli (MR Sport) e da Ilenia Ferrari (Cosenza Nuoto).

 

Al pomeriggio le gare sono riprese con la piattaforma maschile dei pari età C2: Davide Ugazio (Marina Militare) ha completato il tris di medaglie d’oro, mentre l’esordiente Simone Cerasani (MR Sport) si è aggiudicato l’argento e Angelo Porco (Cosenza Nuoto) il bronzo.

 

I tuffatori C1 sono poi tornati a gareggiare per le loro ultime gare. Le prime sono state le ragazze per il trampolino 3 metri: anche Giorgia De Sanctis (Fiamme Oro) ha vinto la sua terza gara, seguita ancora una volta dall’esordiente Diana Romano (MR Sport), mentre è terza Alessia Cappelli (Dibiasi).

 

A concludere la manifestazione i C1 maschi dalla piattaforma: Valerio Mosca (MR Sport) si è aggiudicato la medaglia d’oro, con l’esordiente di categoria Raffaele Pelligra (Marina Militare) a ottenere la medaglia d’argento, mentre a Simone Conte (MR Sport) va la medaglia di bronzo.