RedBull World Series: Bosnia – Iffland vince ancora, Hunt secondo: le World Series hanno già i loro campioni! De Rose 4° a 3 punti dal podio!

Game Over! La lotta per il titolo 2019 delle RedBull World Series 2019 termina a Mostar con una tappa d’anticipo, e il trofeo King Kahekili resta nelle mani dei campioni dello scorso anno: Rhiannan Iffland stradomina nella gara femminile (per lei è la sesta vittoria consecutiva, contando anche la finale dell’anno scorso), mentre a Gary Hunt basta e avanza il secondo posto alle spalle di Constantin Popovici per aggiudicarsi la vittoria finale matematicamente. Quarto posto per l’italiano Alessandro De Rose, che finisce a soli tre punti dal podio e rilancia le speranze di rientrare tra i permanent diver del 2020.

In campo femminile manca, al momento, una personalità forte in grado di contrastare l’australiana Iffland, che ha inflitto distacchi anche superiori rispetto alla gara, già dominata, in Libano. Le sue avversarie sono state tutt’altro che impeccabili, al punto che sul podio sale a sorpresa la giovane Eleanor Smart, seconda con quattro punti di vantaggio sulla canadese Lysanne Richard, ma distante a sua volta quasi 70 punti dalla Iffland. Più indietro le uniche due atlete ancora matematicamente in gara per la vittoria finale: quarta Jessica Macaulay, addirittura ottava Yana Nestsiarava. Assente per problemi fisici Adriana Jimenez.

1. Rhiannan Iffland AUS 70,20 101,05 72,80 114,00 358,05
2. Eleanor Townsend Smart USA 61,10 66,50 66,30 95,00 288,90
3. Lysanne Richard CAN 62,40 74,10 54,60 93,60 284,70
4. Jessica Macaulay GBR 58,50 81,90 58,50 82,00 280,90
5. Antonina Vyshyvanova (Wildcard) UKR 65,00 64,60 66,30 83,25 279,15
6. Maria Paula Quintero (Wildcard) COL 54,60 66,30 66,30 91,20 278,40
7. Genevieve Bradley (Wildcard) USA 61,10 83,30 58,50 74,40 277,30
8. Yana Nestsiarava BLR 41,60 74,10 58,50 91,65 265,85
9. Iris Schmidbauer (Wildcard) GER 29,90 80,50 50,70 77,40 238,50
10. Jaki Valente (Wildcard) BRA 33,80 55,90 54,60 21,00 165,30

 

In campo maschile Alessandro De Rose ha disputato un’ottima gara chiusa con un tuffo che ha ricevuto 9/9.5 e oltre 128 punti: il quarto posto di oggi è il miglior risultato in stagione e anzi ha sfiorato il podio, rimontando 7 dei 10 punti che lo separavano da Jonathan Paredes, a sua volta scivolato dal primo al terzo posto con l’ultimo tuffo. Gary Hunt ha messo a segno un tuffo da 150 punti sul finale, rimontando una gara non proprio perfetta, ma il rumeno Constantin Popovici ha dimostrato di essere tornato ad altissimi livelli e ha battuto Hunt per la seconda volta in stagione (la prima in Irlanda, gara non valida però per la classifica RedBull): per lui ben 156 punti e tutti 10 con il tuffo conclusivo! Assente per problemi fisici Kris Kolanus.

1. Constantin Popovici ROU 74,20 91,80 126,90 156,00 448,90
2. Gary Hunt GBR 67,20 86,40 122,50 150,80 426,90
3. Jonathan Paredes MEX 72,80 97,20 124,55 121,90 416,45
4. Alessandro De Rose (Wildcard) ITA 64,40 95,40 124,55 128,80 413,15
5. Catalin Preda (Wildcard) ROU 79,80 75,60 117,00 130,05 402,45
6. Andy Jones USA 72,80 91,80 111,80 124,20 400,60
7. Oleksiy Prygorov UKR 71,40 77,40 99,45 143,10 391,35
8. Slavik Kolesnikov (Wildcard) UKR 65,80 90,10 110,70 112,20 378,80
9. Michal Navratil CZE 70,00 81,00 124,55 103,20 378,75
10. Sergio Guzman (Wildcard) MEX 65,80 88,20 108,00 109,65 371,65
11. Blake Aldridge GBR 67,20 88,40 115,15 51,30 322,05
12. Viktar Maslouski (Wildcard) BLR 71,40 59,40 96,75 80,50 308,05
13. David Colturi USA 64,40 64,80 78,00 0,00 207,20
14. Steven LoBue USA 67,20 91,80 DNS DNS 159,00

 

Ed ecco le classifiche generali a una tappa dal termine! Con la Iffland vincitrice, restano tre pass diretti per il prossimo anno, quindi la lotta tra Macaulay, Nestsiarava, Richard e Smart sarà intensissima: altri due posti saranno assegnati con i risultati delle altre gare di questa stagione (Coppa del Mondo, Mondiali e Marmeeting).

In campo maschile, oltre a Hunt, è già sicuro di ritornare tra i permanent diver nel 2020 anche Paredes. Ma con un cast da ben dieci tuffatori per il prossimo anno, e contando su una combinazione di buoni risultati, c’è un’ampia rosa di candidati!

CLASSIFICA FEMMINILE PUNTI
1 Rhiannan Iffland AUS 1000
2 Jessica Macaulay GBR 540
3 Yana Nestsiarava BLR 510
4 Lysanne Richard CAN 500
5 Eleanor Townsend Smart USA 450
6 Maria Paula Quintero (Wildcard) COL 340
6 Adriana Jimenez MEX 340
8 Iris Schmidbauer (Wildcard) GER 220
9 Antonina Vyshyvanova (Wildcard) UKR 210
10 Xantheia Pennisi (Wildcard) AUS 150
11 Jaki Valente (Wildcard) BRA 90
11 Genevieve Bradley (Wildcard) USA 90
13 Ginger Huber (Wildcard) USA 70
13 Celia Fernandez (Wildcard) ESP 70
15 Aimee Harrison (Wildcard) CAN 60

 

CLASSIFICA MASCHILE PUNTI
1 Gary Hunt GBR 960
2 Jonathan Paredes MEX 590
3 Andy Jones USA 450
4 Michal Navratil CZE 410
5 Constantin Popovici ROU 360
6 David Colturi USA 319
7 Catalin Preda (Wildcard) ROU 300
8 Oleksiy Prygorov UKR 290
9 Kris Kolanus POL 230
10 Alessandro De Rose (Wildcard) ITA 228
10 Steven LoBue USA 228
12 Blake Aldridge GBR 200
13 Slavik Kolesnikov (Wildcard) UKR 90
14 Nikita Fedotov (Wildcard) RUS 60
15 Matthias Appenzeller (Wildcard) SUI 40
16 Orlando Duque (Wildcard) COL 39
16 Sergio Guzman (Wildcard) MEX 39
18 Artem Silchenko (Wildcard) RUS 30
19 Nathan Jimerson (Wildcard) USA 20
20 Viktar Maslouski (Wildcard) BLR 10
21 Manuel Halbisch (Wildcard) GER 9
21 Alain Kohl (Wildcard) LUX 9
23 Jucelino Junior (Wildcard) BRA 8
23 Alberto Devora (Wildcard) ESP 8
23 Miguel Garcia (Wildcard) COL 8

Foto Red Bull TV.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


due × 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.