Assoluti Estivi Open: Bolzano – Ultime finali: Pellacani super da 3 metri, Larsen oro dalla piattaforma

La giornata conclusiva dei Campionati Italiani Assoluti Estivi Open di tuffi è iniziata in grande stile con la finale femminile dal trampolino di 3 metri.

Star indiscussa della gara è stata Chiara Pellacani (MR Sport) che ormai ha raggiunto un livello tecnico decisamente elevato, in grado di competere con le tuffatrici più forti a livello continentale; sua ovviamente la vittoria con ben 332,25 punti e ancora parecchi margini di miglioramento. Dietro di lei si è piazzata un’altra giovanissima che gara dopo gara sta dimostrando una crescita decisamente fuori dal comune: Elisa Pizzini (Bentegodi Verona) che con l’ultimo tuffo, il doppio e mezzo ritornato, ha superato Laura Bilotta (Fiamme Oro) approfittando del suo errore nel doppio e mezzo indietro raggruppato.

 

Anche la finale maschile dalla piattaforma è stata molto entusiasmante ed il risultato incerto fino all’ultimo fatidico tuffo. Ottima gara per Riccardo Giovannini (Fiamme Oro) che sembrava potesse ripetere la prima posizione ottenuta in eliminatoria. Ma Andreas Larsen (CC Aniene), rimastogli dietro fino all’ultimo giro, ha sfoderato un ottimo quadruplo e mezzo avanti con cui ha ottenuto ben 88.80 punti e ha completato così la rimonta, piazzandosi in prima posizione. Entrambi i tuffatori hanno concluso sopra quota 400 punti. A chiudere il podio il veterano Maicol Verzotto (Fiamme Oro) che ancora una volta ha fatto buon uso della sua esperienza.

 A concludere questo weekend di gare la finale sincro maschile dal trampolino, un testa a testa di altissimo livello tra le due coppie a disposizione del movimento italiano: nel corso della gara Tommaso Rinaldi (Marina Militare) con Andrea Chiarabini (Fiamme Oro) e Lorenzo Marsaglia (Marina Militare) con Giovanni Tocci (Esercito) si sono scambiati più volte la posizione di vertice in una sfida appassionante e fatta di tuffi di ottima qualità: con tre tuffi liberi dei loro avversari sopra quota 80, Marsaglia e Tocci sono riusciti a prevalere su Rinaldi e Chiarabini soltanto grazie all’ultimo tuffo, un quadruplo e mezzo da oltre 94 punti!

I terzi classificati sono Francesco Porco (Fiamme Oro) e Andrea Cosoli (Dibiasi), ma è da sottolineare la buona prova dei giovanissimi Matteo Cafiero (Canottieri Milano) e Stefano Belotti (Bergamo Tuffi), che prenderanno parte anche agli Europei giovanili.

 La classifica di questi Campionati è vinta dal gruppo sportivo delle Fiamme Oro con 184 punti, seguito dal Circolo Canottieri Aniene con 162 punti e dalla Cosenza Nuoto con 119 punti.

 

 

 

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


1 × 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.