8 Nazioni giovanile: Madrid – l’Italtuffi chiude seconda in classifica generale!

Il meeting giovanile “8 Nazioni” di Madrid si chiude con le ultime due gare in programma, dedicate alla categoria Juniores, prima di passare il testimone all’Italia che ospiterà l’edizione 2020.

La gara femminile si è svolta dal trampolino 1 metro e ancora una volta Elettra Neroni e Giulia Vittorioso  sono scese in vasca per rappresentare la nazionale italiana giovanile. Per loro una prova migliore rispetto a quella da 3 metri, anche se purtroppo non sono riuscite ad avvicinare il podio: per entrambe un errore sull’uno e mezzo rovesciato che ha fatto perdere loro punti preziosi. Per Neroni un sesto posto con 345.30 punti, frutto degli altri tre liberi molto buoni; per Vittorioso è invece arrivato l’ottavo posto a causa di qualche imprecisione in più, per lei 334.40 punti.

La britannica Scarlett Mew-Jensen conquista la terza medaglia d’oro su altrettante gare con l’ottimo punteggio di 388.05, seguita dalla spagnola Valeria Antolino con 365.80 punti e dalla svedese Emilia Nilsson con 360.15 punti.

1
Scarlett Mew Jensen Great Britain
388.05
2
Valeria Antolino Pacheco Spain
365.80
3
Emilia Nilsson Garip Sweden
360.15
4
Helle Tuxen Norway
351.50
5
Jette Müller Germany
346.70
6
Elettra Neroni Italy
345.30
7
Maria Papworth Burrel Great Britain
341.90
8
Giulia Vittorioso Italy
334.40
9
Caroline Kupka Norway
327.65
10
Rebecca Curti Germany
325.10
11
Alicia Mora Herencia Spain
323.15
12
Marie-Emilie Thibault France
311.75
13
Hedda Nordstedt Sweden
296.60
14
Leena Magnani Switzerland
284.75
15
Aglaé Robertini Switzerland
268.10

Elettra Neroni, Italy

Round
Dive
#
M
DD
J1
J2
J3
J4
J5
Total
Points
Score
1
401
A
1
1.8
6
7
19½
35.10
35.10
2
103
B
1
1.7
7
7
8
21½
36.55
71.65
3
201
B
1
1.6
7
7
7
21½
34.40
106.05
4
301
B
1
1.7
6
19½
33.15
139.20
5
5231
D
1
2.1
6
6
19
39.90
179.10
6
203
B
1
2.3
6
6
19
43.70
222.80
7
303
B
1
2.4
3
4
12
28.80
251.60
8
105
B
1
2.6
7
6
6
6
18½
48.10
299.70
9
403
B
1
2.4
6
6
19
45.60
345.30
18.6
Rank
6

Giulia Vittorioso, Italy

Round
Dive
#
M
DD
J1
J2
J3
J4
J5
Total
Points
Score
1
103
B
1
1.7
7
8
22½
38.25
38.25
2
201
B
1
1.6
6
5
16
25.60
63.85
3
301
B
1
1.7
6
6
19
32.30
96.15
4
401
B
1
1.5
7
7
7
21½
32.25
128.40
5
5331
D
1
2.2
7
17½
38.50
166.90
6
5333
D
1
2.6
6
6
6
17½
45.50
212.40
7
303
B
1
2.4
6
5
6
15½
37.20
249.60
8
105
B
1
2.6
6
6
16
41.60
291.20
9
403
B
1
2.4
6
6
6
18
43.20
334.40
18.7
Rank
8

 

Podio sfiorato invece nella gara maschile, quella dal trampolino 3 metri, dove Davide Baraldi si è fermato al quarto posto dietro il francese Jules Bouyer, oro con 522.60 punti, e i britannici Oliver Crompton e Tyler Humphreys, rispettivamente argento con 498.85 e bronzo con 492.15 punti. Per Baraldi 472.70 punti, una ventina di distacco dal podio che mancano in buona parte dal doppio e mezzo indietro e dagli obbligatori un po’ imprecisi. Giulio Propersi chiude invece al dodicesimo posto con 371.80 punti: una prova da “giornata no” in cui nessuno dei liberi è riuscito a conseguire almeno la sufficienza.

1
Jules Bouyer France
522.60
2
Oliver Crompton Great Britain
498.85
3
Tyler Humphreys Great Britain
492.15
4
Davide Baraldi Italy
472.70
5
Daniel Manuel Hinojosa Spain
452.20
6
Axel Nyborg Norway
445.25
7
Cyprien Mennecier France
443.00
8
Vincent Wiegand Germany
441.75
9
Aron Brun Switzerland
433.70
10
Pol Vila Olmo Spain
431.40
11
Pierrick Schafer Switzerland
411.55
12
Giulio Propersi Italy
371.80
13
David Ekdahl Sweden
367.25
14
Linus Augustsen Sweden
332.75
15
Emil Sebastian Ruenes Jacobsen Norway
311.25

Davide Baraldi, Italy

Round
Dive
#
M
DD
J1
J2
J3
J4
J5
Total
Points
Score
1
103
B
3
1.6
7
7
7
7
21
33.60
33.60
2
201
B
3
1.8
7
20
36.00
69.60
3
301
B
3
1.9
6
6
6
18
34.20
103.80
4
403
B
3
2.1
7
7
7
21½
45.15
148.95
5
5132
D
3
2.1
6
6
19
39.90
188.85
6
5154
B
3
3.4
5
6
6
18½
62.90
251.75
7
107
B
3
3.1
7
19½
60.45
312.20
8
205
B
3
3.0
4
5
13½
40.50
352.70
9
307
C
3
3.5
6
18
63.00
415.70
10
405
B
3
3.0
6
6
19
57.00
472.70
25.5
Rank
4

Giulio Propersi, Italy

Round
Dive
#
M
DD
J1
J2
J3
J4
J5
Total
Points
Score
1
403
B
3
2.1
6
7
7
6
19½
40.95
40.95
2
103
B
3
1.6
6
6
6
6
6
18
28.80
69.75
3
201
B
3
1.8
5
6
16½
29.70
99.45
4
301
B
3
1.9
6
18
34.20
133.65
5
5231
D
3
2.0
6
6
17
34.00
167.65
6
5152
B
3
3.0
5
6
15
45.00
212.65
7
107
B
3
3.1
3
4
4
11½
35.65
248.30
8
205
C
3
2.8
6
16½
46.20
294.50
9
305
C
3
2.8
4
4
11
30.80
325.30
10
405
B
3
3.0
5
4
5
15½
46.50
371.80
24.1
Rank
12

 

La nazionale italiana giovanile chiude comunque con uno dei migliori risultati in questa competizione, classificandosi al secondo posto con 186 punti: davanti a loro solo la Gran Bretagna con 238 punti, mentre la Spagna è terza con 140 punti. Per l’Italtuffi giovanile, che porta a casa tre delle dieci medaglie d’oro a disposizione (due individuali per Matteo Cafiero e una per Virginia Tiberti) e anche tre medaglie d’argento (Belotti in individuale e le due coppie sincro Pizzini-Neroni e Belotti-Cafiero), un’ottima prestazione di squadra che fa ben sperare in vista dei prossimi appuntamenti internazionali, non ultimi gli Europei giovanili di Kazan’.

 

Foto: Riccardo Giacometti

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


7 + undici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.