Youth Olympic Games: Buenos Aires – le start list delle specialità e tutti gli atleti in gara!

Post aggiornato al 12 ottobre

Con l’inizio ufficiale dei Giochi Olimpici Giovanili, che a partire dal prossimo 13 ottobre vedranno impegnati nelle gare di tuffi i due azzurrini Chiara Pellacani (trampolino 3 metri e piattaforma) e Antonio Volpe (piattaforma), sono state emanate le start list dei tuffatori che prenderanno parte alle varie specialità.

Da regolamento ciascuna nazione ha potuto portare, se qualificati, soltanto un tuffatore e una tuffatrice, anche se avevano ottenuto la qualificazione sia dal trampolino che dalla piattaforma; una limitazione che ha portato alcune nazioni a schierare non sempre l’atleta più forte, bensì quello più versatile; altre hanno addirittura preferito rinunciare a schierare il tuffatore o la tuffatrice in una delle due specialità, mentre una (il Giappone) ha rinunciato del tutto a prendere parte ai Giochi Olimpici.

Analizziamo quindi le quattro liste di partenza!

TRAMPOLINO 3 METRI FEMMINILE

Qualificate attraverso i Mondiali (prime nove nazioni finaliste)
Lin Shan (Cina)
Alysha Koloi (Australia)
Uliana Kliueva (Russia)
Maria Papworth (Gran Bretagna)
Bridget O’Neil (USA)
Gabriela Agundes Garcia (Messico)
Elena Wassen (Germania)
Chiara Pellacani (Italia)
Michelle Heimberg (Svizzera)

Ripescate per la rinuncia della Commissione Tripartita
Valeria Antolino Pacheco (Spagna, 12° posto)
Kimberly Bong (Malaysia, 13° posto)

Ripescata per la rinuncia del paese ospitante
Helle Tuxen (Norvegia, 15° posto)

Ammesse dopo la riunione tecnica del 12 ottobre
Melodie Leclerc (Canada)
Sofiia Lyskun (Ucraina)
Anna Lucia Rodrigues (Brasile)

PIATTAFORMA FEMMINILE

Qualificate attraverso i Mondiali (prime nove nazioni finaliste)
Lin Shan (Cina)
Elena Wassen (Germania)
Gabriela Agundes Garcia (Messico)
Sofia Lyskun (Ucraina)
Chiara Pellacani (Italia) (rinuncia dopo la riunione tecnica del 12 ottobre)
Melodie Leclerc (Canada)
Russia, Australia e Stati Uniti rinunciano

Ripescate in base alla classifica
Tania Watson (Irlanda, 12° posto)
Helle Tuxen (Norvegia, 20° posto)
Ronja Rundgren (Finlandia, 21° posto)
Giappone e Gran Bretagna rinunciano

Ripescate per la rinuncia della Commissione Tripartita
Kimberly Bong (Malaysia, 23° posto)
Anna Lucia Rodrigues Martins (Brasile, 25° posto)

Ripescata per la rinuncia del paese ospitante
Yelisaveta Borova (Kazakhstan, 26° posto)

TRAMPOLINO 3 METRI MASCHILE

Qualificati attraverso i Mondiali (prime nove nazioni finaliste)
Daniel Restrepo Garcia (Colombia)
Lian Junjie (Cina)
Anthony Harding (Gran Bretagna)
Matthew Carter (Australia)
Bryden Hattie (Canada)
Lou Massenberg (Germania)
Adrian Abadia (Spagna)
Randal Willars Valdez (Messico)
Dylan Vork (Olanda)

Ripescati per la rinuncia della Commissione Tripartita
Jack Matthews (USA, 11° posto)
Ruslan Ternovoi (Russia, 12° posto)

Ripescato per la rinuncia del paese ospitante
Jules Bouyer (Francia, 13° posto)

Ammessi dopo la riunione tecnica del 12 ottobre
Aurelian Dragomir (Romania)
Antonio Volpe (Italia)

PIATTAFORMA MASCHILE

Qualificati attraverso i Mondiali (prime nove nazioni finaliste)
Lian Junjie (Cina)
Ruslan Ternovoi (Russia)
Bryden Hattie (Canada)
Oleh Serbin (Ucraina)
Lou Massenberg (Germania)
Jellson Jabillin (Malaysia)
Giappone e Gran Bretagna rinunciano

Ripescati in base alla classifica
Nikolaos Molvalis (Grecia, 14° posto)
Jack Matthews (USA, 15° posto)
Antonio Volpe (Italia, 17° posto)

Ripescati per la rinuncia della Commissione Tripartita
Aurelian Dragomir (Romania, 18° posto)
Daniel Restrepo Garcia (Colombia, 20° posto)
Spagna rinuncia

Ripescato per la rinuncia del paese ospitante
Randall Willars Valdez (Messico, 21° posto)

1 Trackbacks & Pingbacks

  1. Youth Olympic Games: Buenos Aires – i tuffi al via! Alle 14 piattaforma donne… senza Pellacani! | TuffiBlog

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


tre × due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci di TuffiBlog, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico insieme a Jetpack e Google Analytics. Leggi la nostra Policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi