Menu Chiudi

Campionati Mondiali Giovanili: Kyiv – Italia settima nel team event

Posted in Campionati Mondiali, Competitions, Diving, Gare, Giovanile, Nazionale Giovanile, Results, Risultati, Tuffi

I Mondiali Giovanili di Kyiv hanno preso il via questo pomeriggio con la specialità che ormai tradizionalmente apre le competizioni internazionali, la gara a squadre del Jump Event: a rappresentare l’Italia Stefano Belotti, Riccardo Giovannini, Chiara Pellacani e Antonio Volpe.

Il Jump Event corrisponde al Team Event delle competizioni assolute: vi partecipano squadre ambisesso, composte da almeno due e fino a quattro tuffatori di entrambi i sessi, e prevede cinque tuffi. Si inizia con un tuffo sincro misto da 1 metro con avvitamento, un tuffo individuale da 1 metro, un tuffo sincro misto da 3 metri con rotazione indietro o rovesciato, un tuffo individuale da 3 metri e un tuffo individuale alla piattaforma. Tutti i tuffi non hanno limiti di coefficiente, ma devono essere usati almeno 4 gruppi diversi tra i 6 disponibili (avanti, indietro, rovesciato, ritornato, con avvitamento o dalla verticale).

Come unica ragazza azzurra in gara, Chiara Pellacani ha eseguito entrambi i tuffi sincro: con Stefano Belotti ha eseguito l’uno e mezzo rovesciato con un avvitamento e mezzo, ottenendo 50.70 punti, mentre lei e Antonio Volpe hanno eseguito il doppio e mezzo rovesciato da 3 metro ottenendo 58.50 punti. Per la Pellacani, tra i due sincro, anche il doppio e mezzo avanti da 1 metro, un po’ più incerto (44.20 punti), mentre Antonio Volpe ha eseguito un buon triplo e mezzo avanti da 3 metri, il migliore tra i tuffi azzurri, ottenendo 65.10 punti. L’ultimo tuffo è stato eseguito da Riccardo Giovannini, un triplo e mezzo ritornato da 64 punti. Per la squadra azzurra quindi 282.50 punti e un discreto piazzamento, il settimo posto, davanti a nazionali di tutto rispetto come Stati Uniti, Canada e Germania, in una gara molto agguerrita con molti ottimi tuffatori; solo 9 i punti tra gli azzurrini e il quarto posto, con il podio distante una ventina di punti.

Italy

Round
Dive
#
M
DD
J1
J2
J3
J4
J5
J6
J7
Total
Points
Score
1
Pellacani/Belotti
5333D
1
2.6
7
5
19½
50.70
50.70
2
Pellacani
105B
1
2.6
5
6
7
6
5
17
44.20
94.90
3
Pellacani/Volpe
205B
3
3.0
6
6
19½
58.50
153.40
4
Volpe
107B
3
3.1
7
6
7
7
7
7
21
65.10
218.50
5
Giovannini
407C
10
3.2
7
7
7
5
20
64.00
282.50
14.5
Rank
7

 

Durante la gara infatti abbiamo assistito a notevoli capovolgimenti di fronte, e Messico, Russia e Stati Uniti, che nel corso delle serie di tuffi sono state anche in testa alla classifica, alla fine sono finite fuori dal podio. L’oro è andato alla Gran Bretagna, la squadra che non ha sbagliato praticamente nulla, con 318.70 punti, battendo Cina (307.50 punti) e Australia (304.50 punti) in un podio a dir poco inedito. Potete rivedere la gara su FINA TV.

1
Great Britain
318.70
2
China
307.50
3
Australia
304.50
4
Mexico
291.45
5
Russia
291.00
6
Ukraine
284.35
7
Italy
282.50
8
Germany
276.80
9
United States of America
275.30
10
Canada
259.30
11
Japan
258.90
12
Colombia
233.70
13
Brazil
214.65
14
New Zealand
176.85
15
Austria
164.15
Share via
Copy link
Powered by Social Snap