Coppa del Mondo: Wuhan – nona posizione per il team azzurro

La giornata inaugurale della Coppa del Mondo di tuffi che si sta svolgendo a Wuhan si è da poco conclusa con la finale del team event.

Una chiusura di giornata un po’ amara per la squadra azzurra, che dopo la 12ª posizione nel sincro misto dalla piattaforma, non è riuscita ad esprimersi al meglio neanche nel team event.

A rappresentare i nostri colori nuovamente Noemi Batki, accompagnata questa volta da Lorenzo Marsaglia; bene i due tuffi obbligatori, purtroppo la Batki ha avuto un’incertezza in entrambi i suoi tuffi liberi, il triplo e mezzo ritornato ed il doppio e mezzo rovesciato, finiti scarsi.

Per Marsaglia bene il doppio e mezzo avanti con due avvitamenti, meno precisa invece l’esecuzione del quadruplo e mezzo avanti raggruppato. Così per il nostro team è arrivata la nona posizione (322.00 punti) con l’unica consolazione di essersi guadagnati un posto per i Mondiali del 2019.

Meritatissima vittoria per la coppia cinese con Qui Bo e Chen Ywen, che con 406.20 punti non hanno mai avuto rivali; ottima prestazione del team ucraino formato da Oleg Kolodiy e Sofia Lyskun che hanno portato a casa la medaglia d’argento con 388.90 punti, con gli statunitensi David Dinsmore e Krysta Palmer che a quota 374.65 punti sul gradino più basso del podio. Giornata “storta” per una delle squadre che puntava al podio: i tedeschi Patrick Hausding e Maria Kurjo infatti si sono dovuti accontentare dell’ottava posizione.